Under 17, Roma-Napoli 2-1: le pagelle di IamNaples.it

Under 17, Roma-Napoli 2-1: le pagelle di IamNaples.it

L’Under 17 del Napoli cade in semifinale contro la Roma, gli azzurrini riescono a stare in partita fino alla fine ma la maggiore qualità dei giallorossi alla lunga ha prevalso. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

MANCINO V. 6: Sui gol non può farci nulla, subisce tante conclusioni, cerca di dare il suo contributo anche nelle uscite alte.

PARISI 6: Si dedica soprattutto alla fase difensiva, anche nell’uno contro uno se la cava anche con clienti molto complicati come Milanese che attacca dal suo lato nel primo tempo.

COSTANZO 6: Attento in fase difensiva, anche in area di rigore si fa notare, il Napoli spesso è costretto ad abbassarsi e grazie all’operato dei due centrali e ad un po’ di fortuna riesce a cavarsela.

D’ONOFRIO 6,5: Uno dei più attenti, lavora bene sia nei duelli individuali che nella difesa di reparto, buone le sue letture, anche quando la Roma fa ruotare i suoi giocatori offensivi per aprire gli spazi.

ROMANO 5,5: Primo tempo discreto soprattutto in fase difensiva, nella ripresa Ciervo lo mette in grande difficoltà, è lui a cambiare definitivamente l’inerzia della gara, dai suoi spunti nascono i pericoli più complessi per gli azzurrini.

VIRGILIO 5,5: Lavora abbastanza bene in fase d’interdizione, manca un po’ di qualità nella gestione del palleggio e in alcune ripartenze dove il Napoli poteva essere più pericoloso. (Dall’80’ Altomare 6: Si muove su tutto il fronte d’attacco, cerca di muoversi sia sui cross e soprattutto nella pressione sulla costruzione dalle retrovie della Roma)

CEPARANO 6,5: Non riesce a prendere il dominio del centrocampo come in altre gare perchè la Roma è un avversario ostico ma lavora con personalità contribuendo in modo importante ad entrambe le fasi del gioco, sia nel recupero palla che nel palleggio. In alcune ripartenze anche lui poteva avere più lucidità e coraggio. Al 91′ ha tentato anche un gran tiro dalla distanza ma il pallone termina alto sopra la traversa.

MARRAZZO 5,5: Tenta più volte la conclusioni anche da posizioni interessanti ma non riesce ad inquadrare la porta, poteva avere più continuità nella pressione alta e maggiore lucidità nella gestione delle ripartenze soprattutto quando il Napoli ha recuperato palla nella trequarti avversaria. (Dal 68′ D’Agostino 6,5: Fornisce intensità, dinamismo, esplosività, è una continua spina nel fianco per la fase difensiva della Roma, ha il merito di realizzare il gol del pareggio quattro minuti dopo il suo ingresso nel campo)

CAVALLO 7: Uno dei più pericolosi, colpisce due pali, uno con un gran tiro dalla distanza, l’altro, invece, porta al gol del momentaneo pareggio di D’Agostino. E’ una soluzione sempre viva nella proposta offensiva, si propone frequentemente per raccogliere il pallone e inventare soluzioni offensive interessanti, al 2′ inventa un ottimo filtrante per Cioffi che non riesce ad andare alla conclusione. (Dall’80’ Carbone 5,5: Poco meno di un quarto d’ora per lui compresi i minuti di recupero, ha la palla del possibile 2-2 al 92′ ma non riesce a trovare lo specchio della porta)

MONTAPERTO 5,5: Si muove tanto, riesce ad essere di supporto a Cioffi e Cavallo quando s’allarga sulle corsie laterali ma non riesce mai ad incidere in modo concreto anche perchè ha poche opportunità per farlo. (Dal 60′ A.Mancino 6: Fornisce dinamismo, si muove bene tra le linee anche se non riesce ad incidere)

CIOFFI 7: Il suo talento s’accende a tratti ma, quando lo fa, riesce ad essere pericoloso sia con l’uno contro uno che con i cambi di gioco alla ricerca degli inserimenti di Cavallo o di qualche centrocampista. Nella ripresa nelle fasi decisive della partita forse poteva essere più trascinante ma ha il merito di battere la punizione nel finale su cui Carbone poteva trovare il gol del 2-2. Realizza l’assist che mette Cavallo a tu per tu con Boer nell’azione del momentaneo pareggio.

CARNEVALE 6: La Roma è di un altro pianeta, bisogna partire da questa considerazione, il Napoli con l’applicazione difensiva, l’organizzazione e un po’ di fortuna l’ha tenuta in piedi e al 72′ ha trovato il pareggio prima di essere punito da una distrazione degli azzurrini e da un altro bel colpo di Ciervo. L’organizzazione ha fatto in modo che il Napoli abbia la miglior difesa della categoria, però, forse in certi momenti della partita è mancato un pizzico di coraggio in più nell’azzardare il pressing alto, nelle ripartenze. C’è un solo modo per mettere in difficoltà la Roma: attaccarla, mettere in difficoltà le paure dei giallorossi nella costruzione dalle retrovie, il rammarico è che il Napoli l’ha fatto troppo poco. L’annata è comunque da applausi, il Napoli per la prima volta nell’era De Laurentiis si è qualificata in semifinale in questa categoria ed è il suo esordio alla final four da quando esiste il nuovo regolamento.

Ecco il tabellino del match:

ROMA: Boer 6,5; Tomassini 6, Tripi 6,5, Buttaro 6,5, Suffer 6; Bove 7,5, Astrologo 6 (40′ st Ciucci s.v.), Milanese 7; Cancellieri 6 (12′ st Ciervo 7,5), Agostinelli 5,5 (29’st Travaglini 6), Zalewski 6,5. A disp.: Trovato, Morichelli, Muteba, Aglietti, Carlucci, Tueto Fotso. All.: Piccareta 6,5

NAPOLI: Mancino V. 6; Parisi 6, Costanzo 6, D’Onofrio 6,5, Romano 5,5; Virgilio 5,5 (36’st Altomare 6), Ceparano 6,5, Marrazzo 5,5 (24′ st D’Agostino 6,5); Cavallo 7 (36′ st Carbone 5,5), Montaperto 5,5 (16′ st Mancino A. 6), Cioffi 7. A disp.: Mancino V., Musella, Sepe, Somma, Cretella. All.: Carnevale.

MARCATORI: 21′ st Bove (Rm), 27′ st D’Agostino (Na), 28′ st Ciervo (Rm)

NOTE: Ammoniti: Agostinelli, D’Agostino, D’Onofrio.

 


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google