VIDEO – Scugnizzeria in the World, assist e primo goal da professionista per Gaetano. Ancora a segno Tutino

Doppietta per Zerbin con il Cesena

Nuovo appuntamento con la Scugnizzeria, la rubrica di IamNaples.it che segue le avventure dei giovani azzurri in Italia e all’estero.

Ecco il riassunto di questo fine settimana ricco di soddisfazioni per i giocatori di proprietà del Napoli e ceduti in prestito:

Serie B, Pescara-Cittadella 1-2 (Palmiero)

Cittadella corsaro di rigore: i veneti battono 2-1 il Pescara nell’anticipo della 24^ giornata di Serie B. Decide il gol di Iori al 75′ dal dischetto, arrivato dopo che il primo tempo si era concluso sul risultato di 1-1 (a segno Diaw e Zappa). Con questa vittoria la squadra di Venturato sale momentaneamente al settimo posto in graduatoria, a quota 36 punti, scavalcando l’Entella. Gli abruzzesi restano al decimo posto, in una classifica cortissima: -2 dai liguri in zona playoff, +5 sul Venezia in zona playout.

Palmiero: Poco presente in fase offensiva. Da un suo contrasto perso arriva il primo gol del Cittadella.

Serie B, Juve Stabia-Crotone 3-2 (Bifulco)

Colpo di testa di Bright Addae al 90’ e la Juve Stabia strappa tre punti preziosi in chiave salvezza. Risultato finale di 3-2 contro il Crotone per le vespe di Fabio Caserta. 72 minuti giocati per l’ala della Juve Stabia ma di proprietà del Napoli Alfredo Bifulco autore di una buona prestazione.

Serie B, Livorno-Cosenza 0-3 (Machach, Prezioso)

Buona la prima per Bepi Pillon che, all’esordio sulla panchina del Cosenza, vince e convince sul campo del Livorno. Successo netto quello dei Lupi, che fin dai primi minuti dimostrano di voler gestire il pallone con ordine e qualità. Manovra corale, con ritmi più che discreti e disponibilità al sacrificio e alla partecipazione da parte dei singoli. Nelle fila degli ospiti è entrato al minuto 88 il centrocampista di proprietà del Napoli classe 1996 Mario Prezioso. Solo panchina invece per Zinedine Machach.

Serie B, Venezia-Virtus Entella 2-2 (Contini)

Dionisi ha visto da vicino la possibilità di allungare concretamente dalla zona retrocessione, però un gol di Mancosu al 92′ ha spazzato via ogni sogno di gloria per i lagunari.  90 minuti e due gol subiti per il portiere classe 1996 di proprietà del Napoli ma in forza al Virtus Entella Nikita Contini.

Serie A, Lecce-Spal 2-1 (Petagna)

Era dal 2004 che il Lecce non centrava tre vittorie di fila. Quella con la Spal è maturata dopo un primo tempo equilibrato e poco spettacolare, nel quale i salentini hanno comunque trovato il vantaggio con il rigore di Mancosu al 41esimo. Nonostante il pareggio iniziale di Petagna, e un secondo tempo dove gli ospiti hanno spinto a caccia dei tre punti, la formazione di Liverani è riuscita ad uscire dal ‘Via del Mare’ con la vittoria grazie alla rete decisiva, al minuto numero 66, dello sloveno Zan Mayer. L’attaccante di proprietà del Napoli ma in prestito alla Spal Andrea Petagna è andato in gol dando un briciolo di speranza alla squadra di Di Biagio che però non è riuscita a centrare l’obiettivo di fare punti. (CLICCA QUI PER VEDERE IL GOAL)

Ligue 1, Tolosa-Nizza 0-2 (Ounas)

È finita 0-2 la partita tra Tolosa e Nizza. I gol sono stati di Lees Melou e Herelle. Adam Ounas, esterno del Nizza in prestito del Napoli, ha giocato 79’ ed ha realizzato un assist.

Serie A, Udinese-Verona 0-0 (Rrahmani)

Termina 0-0 l’anticipo delle 12.30 della 24a giornata di serie A tra Udinese e Verona. Le due squadre non si fanno male e guadagnano un buon punto. I friulani fanno un passetto in avanti, a quota 26 punti, a +4 dal Genoa terzultimo, mentre gli scaligeri restano al sesto posto, salendo a quota 35. Nono risultato utile consecutivo per gli uomini di Juric, che tornano a pareggiare con lo stesso risultato con cui avevano fermato la Lazio, prima della vittoria sulla Juventus. Si affrontavano due squadre molto chiuse e abbonate allo 0-0, nonostante qualche chance e delle buone parate di Musso e Silvestri. Anche un gol annullato a De Paul, per fuorigioco. Alla fine il risultato è giusto. Rrahmaniha giocato l’intera gara ed è stato una sicurezza. La diga gialloblù gioca a memoria e tiene anche a Udine.

Serie D, Gelbinson Cilento-Nocerina 1-0 (Massa)

Sconfitta per la Nocerina contro il Gelbinson Cilento grazie al goal di Uliano. Massa, giocatore del Napoli e in prestito alla Nocerina, è rimasto in panchina per tutto il match.

Serie B, Cremonese-Trapani 5-0 (Gaetano)

Gianluca Gaetano alla prima da titolare con la Cremonese incanta e trova il suo primo gol tra i professionisti ed ovviamente anche con la maglia dei Lombardi. Il classe 2000 di proprietà del Napoli si era messo in mostra già nel primo tempo fornendo l’assist a Palombi per il gol dell’1-0 della Cremonese. Gol ed assist quindi alla prima da titolare per Gianluca Gaetano che quest’anno con la maglia azzurra aveva anche esordito in Serie a ed in Champions League. La gara tra Cremonese e Trapani è terminata 5-0 per i lombardi. (CLICCA QUI PER VEDERE IL GOAL)

Serie C, Imolese-Cesena 1-4 (Zerbin)

Tre punti fondamentali per il Cesena, che ha battuto 4 a 1 l’Imolese in trasferta. Zerbin e Caturano hanno firmato le rispettive doppiette, ma l’ultima mezzora è stata giocata con leggerezza dagli ospiti, infatti l’Imolese è riuscito a firmare un gol, non sufficiente però per riaprire la partita. La ripresa si è aperta col gol di Zerbin che fa sua la palla, approfittando di una disattenzione degli avversari, scarta Rossi e mette la sfera in rete. L’Imolese spinge, ma al 14′ arriva la doppietta anche per Caturano. Il Cesena è lesto nel recuperare l’ennesimo pallone a centrocampo: Capellini imbuca per Caturano che da posizione ravvicinata batte Rossi. Al 33′ invece ha segnato l’Imolese: bianconeri distratti dai quattro gol, quindi Marson respinge il primo tiro e fa peggio sulla ribattuta di Maniero sul suo palo. Ma ormai i tre punti erano stati messi in cassaforte dal Cesena.

Serie C, Pontedera-Giana Erminio 0-2 (Mezzoni)

La Carrarese soffre nel finale ma porta comunque a casa tre importantissimi punti che la avvicinano al secondo posto occupato dal Renate che, negli ultimi minuti, colpisce due pali su calcio di punizione. Mattatore di serata Nicola Valente, autore di una pregevole doppietta. D’Ignazio è rimasto in panchina per tutto il match.
DI WILLIAM SCUOTTO
Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.