GRAFICO – Fiorentina-Napoli: Baronio sceglie Giuseppe Esposito, c’è il 3-5-2 con il dubbio Gaetano

Gaetano potrebbe raggiungere Firenze lunedì in mattinata, si valuta il 3-5-2 con Micillo in mezzo al campo e la coppia Negro-Palmieri in attacco

Tre settimane dopo l’ultima gara, il pareggio contro il Cagliari, la Primavera del Napoli torna in campo affrontando in trasferta la Fiorentina, la squadra vicecampione d’Italia nella categoria che anche in questa categoria è una delle squadre più interessanti occupando il terzo posto in classifica. I viola hanno 25 punti, quattro in più del Napoli che sognano i play-off e proprio il doppio impegno molto complesso prima contro la Fiorentina e poi contro la Juventus è un momento-chiave della rincorsa degli azzurrini. Il calcio d’inizio è previsto alle 14:30 allo stadio “Bozzi” di Firenze, Gaetano potrebbe arrivare in tempo per partecipare alla gara dopo aver partecipato a Napoli-Sassuolo di Coppa Italia con la prima squadra. Baronio, però, sta pensando alla gara senza il suo numero dieci che al momento è a disposizione di Ancelotti e non sua anche perchè Gaetano, dopo il viaggio in treno, potrebbe anche partire dalla panchina. L’idea tattica senza Gaetano è il 3-5-2 che spesso è stato adottato nelle sfide contro gli avversari più quotati soprattutto in Youth League. In porta dovrebbe esserci D’Andrea, in difesa dovrebbe trovare Giuseppe Esposito sul centro-sinistra con Perini e Senese, Mezzoni e Zedadka i due esterni sulle fasce con Mamas, Lovisa e Micillo in mezzo al campo a supportare la coppia d’attacco Negro-Palmieri. Negro, attaccante classe ’98, cerca il rilancio, è ancora a zero reti e vuole sbloccarsi, in realtà ne aveva segnato uno regolare contro la Sampdoria ingiustamente annullato per fuorigioco ma per convincere anche società di serie C a puntare su di lui deve fare di più. Sgarbi dovrebbe partire dalla panchina, è pronto ad essere un’arma a gara in corso. La Fiorentina ha insieme al Napoli la terza difesa del campionato avendo subito solo diciassette reti, hanno fatto meglio solo il Torino capolista e la Sampdoria. Bigica, che nella sua carriera da calciatore ha indossato anche la maglia del Napoli, dovrebbe schierare il 4-2-3-1. In porta Ghidotti, Ferrarini a destra e Simonti a sinistra i due esterni bassi, il belga Gillekens e il greco Antzoulas formeranno la coppia centrale di difesa, capitan Lakti e Beloko a fare da diga a centrocampo, Montiel, Meli e Sottil dovrebbero lavorare sulla trequarti con Vlahovic, più libero dalla prima squadra dopo l’acquisto di Muriel, nel ruolo d’attaccante. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.