GRAFICO – Primavera, Napoli-Brescia: Zerbin verso il debutto in maglia azzurra

Milanese, convocato in prima squadra, è squalificato. In difesa si va verso la coppia Granata-Esposito

Dopo le sconfitte contro le capoliste Lazio e Sampdoria, la Primavera del Napoli cerca il riscatto contro il Brescia penultimo in classifica (calcio d’inizio alle 12, diretta testuale a partire dalle 11:30 su IamNaples.it, dopo il match approfondimenti e highlights). La formazione lombarda ha soltanto nove punti in classifica, frutto di due vittorie e tre pareggi. Uno dei due successi è arrivato proprio contro il Napoli all’andata, nell’unica gara in cui gli azzurrini hanno perso punti contro una delle ultime sei in classifica. Gli azzurrini erano reduci dalla delusione per la rocambolesca sconfitta interna in Youth League contro il Benfica e caddero sul campo del Brescia, con il calcio di rigore fallito da Negro al 92′ che poteva regalare il pareggio ai ragazzi di Saurini, grande ex del match con trascorsi nella società lombarda sia da calciatore che da allenatore del vivaio. I due marcatori del Brescia nella gara d’andata saranno assenti domani a causa delle lunghe squalifiche rimediate; Minessi ha partecipato ad una rissa nel finale della gara contro la Fiorentina e ha rimediato cinque giornate di squalifica, De Paoli ha colpito con un ginocchio un avversario nella sfida contro la Sampdoria e sta scontando tre turni lontano dal terreno di gioco. Il Brescia è reduce da cinque sconfitte consecutive, non vince dall’1-0 inflitto allo Spezia il 10 Dicembre scorso e si presenta al centro sportivo di Sant’Antimo in formazione rimaneggiata a causa anche di vari infortuni. A livello tattico sarà una gara a specchio, anche mister Bruni, (intervistato in esclusiva da IamNaples.it) schiererà la sua squadra con il 4-3-3. In porta rientrerà Festa, in difesa da destra a sinistra Torri, Gentili, Zanotti e Licini, a centrocampo Venturelli, Barezzani e Galante sosterranno il tridente composto da Pellegrini, il classe ‘2001 albanese Ibrahimi e Niccolò Baronio, nipote di Roberto, ex centrocampista di Brescia, Lazio, Reggina, Fiorentina, Perugia, Udinese e Atletico Roma ed attuale ct dell’Under 19.

Saurini in difesa dovrà fare i conti con l’assenza di Milanese, squalificato per somma d’ammonizioni e convocato stasera in prima squadra per Napoli-Genoa, ma in attacco potrà contare per la prima volta su Alessio Zerbin, nuovo acquisto prelevato dal Gozzano. Non potrà, invece, scendere in campo Delly Marie Sainte, difensore classe ’98 giunto in prestito dal Prato durante la sessione invernale di calciomercato. Il difensore francese sta recuperando da alcuni problemi fisici e non è ancora disponibile. Leandrinho, che ha debuttato a Genova contro la Sampdoria, invece non è ancora al meglio ed è, quindi, probabile che sia impiegato a gara in corso nella ripresa, riproponendo così la staffetta con il classe ‘2000 Gaetano vista nella gara di Bogliasco. Nel reparto arretrato la coppia Granata-Esposito dovrebbe rimediare alla squalifica di Milanese mentre in attacco sembra Liguori l’indiziato a lasciare spazio a Zerbin sulla zona destra dell’attacco, con Russo sul fronte sinistro. Ecco il grafico con la probabile formazione degli azzurrini:

Formazione_Primavera6

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.