Il Napoli di Saurini punta a riconquistare la vetta

Nell'undici iniziale mancherà solo Celiento per squalifica

Il Catania sulla strada del Napoli. E del primato. Non soltanto nel massimo campionato con il big-match del “San Paolo” di ieri sera, ma anche nel torneo Primavera. Sfida a distanza si intende, con gli etnei che ieri pomeriggio hanno sconfitto con un sonoro 3-0 la Ternana, appropriandosi del primo posto in classifica. Un sorpasso momentaneo in attesa che anche gli azzurrini scendano in campo. I giovani allenati da Saurini ospiteranno questa mattina (ore 11) il Pescara allo stadio “Bisceglia” di Aversa. L’imperativo è vincere per riconquistare la vetta, anche se i partenopei sono reduci da un ciclo intenso di partite che, se da un lato ha regalato un fiume di soddisfazioni, dall’altro ha sottratto preziose energie fisiche e nervose. Mercoledì scorso è arrivata la qualificazione alla finale di Tim Cup a spese della Roma. La stagione, però, non concede pause. 

BAGARRE IN VETTA – La gara contro il Pescara chiuderà il programma della quarta giornata. Ieri gli etnei hanno vinto ed hanno raggiunto quota 37 punti, il Napoli ne ha 36 e deve difendersi dall’attacco della Lazio che ha superato per 2-0 la Juve Stabia portandosi a quota 34. Giova ricordare che soltanto le prime due classificate accedono direttamente alla poule scudetto, senza dover transitare dalla lotteria dei play-off. Gli azzurrini ricevono gli abruzzesi, tredici punti appena e dieci sconfitte in quindici partite. Sulla carta un impegno alla portata dei ragazzi di Saurini ma il tecnico non si fida ed ha chiesto al gruppo di mantenere alta la concentrazione anche perché all’andata gli adriatici inflissero la prima sconfitta stagionale al Napoli. Fu una punizione severa (1-3) che senza dubbio i partenopei intendono riscattare. 

PROBLEMI DI ABBONDANZA – Una sola defezione per l’ex trainer del Brescia. Si tratta del difensore Celiento, squalificato per un turno dal giudice sportivo. Tutti disponibili gli altri elementi con il tecnico che potrà contare su un ampio ventaglio di alternative. Diverse le soluzioni sperimentate in settimana soprattutto per quanto concerne il tridente offensivo. Roberto Insigne e Novothny dovrebbero giocare dal primo minuto, per la terza maglia da titolare in attacco sarà ballottaggio tra Scielzo e Tutino con quest’ultimo in leggero vantaggio sul compagno di reparto. A centrocampo scalpitano La Torre, che aveva saltato Ascoli per l’influenza, Gaetano e Romano. Saurini potrebbe impiegare almeno uno di loro per far rifiatare i titolari Palma, Palmiero e Fornito. Pochi dubbi per il pacchetto arretrato dove l’eclettico Savarise dovrebbe essere accentrato per fare coppia con Lasicki, con Allegra e Nicolao schierati in posizione di terzini, mentre ovviamente manca all’appello il giovane Bruno Uvini che, dopo alcune apparizioni con la Primavera, è stato ceduto in prestito al Siena. 
TUTTI DAVANTI ALLA TV – Dopo l’ultima rifinitura il gruppo ha trascorso la vigilia in ritiro, seguendo e tifando Napoli davanti al televisore. Poi tutti a riposo per ricaricare le batterie. Questa mattina sveglia alle 8 e calcio di inizio alle ore 11. 
Probabile formazione
NAPOLI (4-3-3): Crispino; Allegra, Savarise, Lasicki, Nicolao; Palmiero, Palma, Fornito; Tutino, Novothny, Insigne. A disp.: Contini, Di Stasio, Gaetano, Romano, Guardiglio, La Torre, Barone, D’Auria, Scielzo. All. Saurini
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.S.
Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.