La squadra di Saurini rafforza il primato espugnando Ascoli

La squadra di Saurini rafforza il primato espugnando Ascoli

APRE FORNITO, RADDOPPIA TUTINO – L’Ascoli, che nelle ultime dieci uscite aveva perso una sola volta (a Catania) ed era reduce da tre vittorie consecutive, è sceso in campo privo di ben otto titolari (tra infortunati e convocati in prima squadra) e in campo ha schierato addirittura tre ragazzi del 1996. Uno di questi, l’esordiente Voltattorni, subentrato a Grilli che si è infortunato, ha accorciato le distanze ad inizio secondo tempo dopo che il Napoli aveva raddoppiato con Tutino. Gli azzurri erano passati in vantaggio nel corso del primo tempo grazie a Fornito, in rete dopo 32 minuti. I ragazzi di Saurini hanno raddoppiato in avvio di secondo tempo, dopo soli due minuti, con Tutino. Poi è arrivata la reazione dell’Ascoli che al 10′ ha riaperto i giochi grazie a Voltattorni.
INSIGNE CHIUDE I CONTI – Ostilità come detto chiuse nel finale dal rigore trasformato da Insigne junior dopo l’atterramento subìto da Scielzo ad opera del portiere Di Nardo, un altro ragazzo all’esordio. I bianconeri di Castoldi e Stallone continuano il duello a distanza con la Roma per la conquista del quinto posto, ultimo utile per poter accedere alla fase dei play off. Il Napoli ha ribadito ad Ascoli di avere tutte le carte in regola per centrare l’obiettivo.
Ascoli-Napoli 1-3
ASCOLI (4-3-3): Di Nardo; Massei, Spinelli, Foglia, Oddi; Caruso, Grilli (30’pt Voltattorni), Pietropaolo (38’st De Grazia); Giovannini, Liberati (15’st Minnozzi), Ruzzier. A disposizione: Mecca, Palmarini, Migliaccio, Abbonizio, Del Moro, Nazziconi. Allenatori: Castoldi-Stallone.
NAPOLI (4-3-3): Crispino; Allegra, Celiento, Lasicki, Savarise; Palma, Palmiero, Fornito (10’st Gaetano); Tutino (22’st Insigne), Novothny, Scielzo (40’st Guardiglio). A disposizione: Contini, Di Stasio, Nicolao, Romano, D’Auria, Barone. Allenatore: Saurini.
ARBITRO: Verdenelli di Foligno.
RETI: 32’pt Fornito (N), 2’st Tutino (N), 10’st Voltattorni (A), 38’st Insigne (N) su rigore.
NOTE: ammoniti Massei (Ascoli); Palma, Celiento, Palmiero, Fornito e Scielzo (Napoli).
ASCOLI – (GieffePress) Il Napoli passa ad Ascoli e rafforza il primato nel girone. Ma non è stata una passeggiata come il risultato potrebbe far sembrare. La gara è infatti stata in bilico fino a una manciata di minuti dalla fine quando gli azzurri hanno calato il tris dal dischetto con Insigne, tenuto in panchina fino a metà ripresa, abile a trasformare dagli undici metri.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.S.


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google