Napoli, c’è il Giraud di Torre Annunziata in pole position per la Primavera

Si è appena conclusa una riunione operativa allo Stadio Giraud di Torre Annunziatadove due delegati Uefa, accompagnati da alcuni membri della società azzurra, rappresentata da Francesco Barresi, Cristiano Mozzillo e Giovanni De Cristofaro, hanno valutato le condizioni dell’impianto di gioco, nel corso della “Site Visit“, una serie di sopralluoghi delle strutture che ospiteranno le prossime gare ufficiali. Per il Comune di Torre Annunziata erano presenti, come delegati del Sindaco Giosuè Starita, Osvaldo Ciaravola e Domenico De Vito, pronti ad aiutare la buona riuscita di questa operazione.

L’impianto di Torre Annunziata, vero e proprio fiore all’occhiello dell’intera cittadina, ha subito trovato una serie di consensi e potrebbe sorpassare il “Bisceglia” di Aversa, nella sfida a distanza, sia per quel che riguarda le gare del prossimo Campionato Primavera ma, soprattutto, per le sfide della Uefa Youth Champions League, nuovissima competizione che catalizzerà intorno a sé i riflettori di tutti i media.

La volontà del Napoli è quella di scegliere un’unica struttura per entrambe le competizioni, al fine di facilitare alcune problematiche organizzative: al momento, l’unico dubbio su Torre Annunziata è sollevato dalla distanza con il centro sportivo di Castel Volturno ma nettamente superabile grazie al contrappeso offerto dai servizi del Giraud: si compone dei settori curva, distinti e tribuna coperta (con 250 posti vip) per i tifosi locali, con postazioni appositamente assegnate per i diversamente abili. I sostenitori ospiti alloggiano, invece, in una fascia dei distinti a cui è possibile accedere anche direttamente dal lato autostrada, pertanto molto sicura.L’impianto può ospitare circa 10 mila unità e lo si raggiunge facilmente dato che si trova a ridosso dell’uscita autostradale Torre Annunziata Nord.

Nell’estate 2010, si è provveduto a sostituire il manto erboso in erba naturale con quello sintetico di ultima generazione.

La tribuna stampa con oltre 50 postazioni e un’ampia sala stampa, permetterebbero agli addetti ai lavori di svolgere la propria attività in condizioni ottimali.

Altra novità importantissima della visita di questa mattina è stata la presenza a Torre Annunziata di Gianluca Grava, più di un segnale circa la continuità del rapporto tra il calciatore e la società azzurra, seppure in altre vesti.

Per l’ufficialità bisognerà aspettare le prossime ore, giusto il tempo dell’invio della documentazione necessaria, ma sembra davvero univoca la volontà sulla scelta dell’impianto di Torre Annunziata.

Fonte: SpazioNapoli.it

La Redazione
S.D.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.