Negro salva Saurini. Gli azzurrini evitano la beffa in extremis

Crotone battuto 3-2. Esordio con gol per l'attaccante classe '98

SANT’ANTIMO – In extremis, a una manciata di minuti dal termine, il giovane Negro (classe ‘98, alla prima convocazione) evita una delle tante beffe che ha caratterizzato la prima parte di stagione. Sono i soliti azzurrini, devastanti in fase propositiva, meno nel momento di amministrare il risultato. Il Crotone fa un’onesta gara ma sfrutta soprattutto le indecisioni difensive partenopee. Moduli speculari a confronto. Meglio il Napoli nella prima frazione ma l’occasione migliore arriva solo al 42’ quando Lewandowski respinge un sinistro di Supino quasi a colpo sicuro. Più emozionante la ripresa. Partono meglio gli ospiti stavolta. Al terzo Tripicchio vince un rimpallo e serve Otranto Godano che calcia verso l’angolo. Contini si tuffa e rimanda il vantaggio calabrese che arriva qualche secondo dopo. Ancora Tripicchio ispirato dai trenta metri sfrutta l’aiuto del vento e calcia forte Contini. Il portiere è sorpreso e il Crotone si trova avanti. La gioia rossoblù dura un paio di minuti. Al sesto contatto in area tra Bifulco e Assisi. E’ rigore per l’arbitro trasformato da Prezioso. Cambia Saurini: dentro De Simone, fuori Cicerello. Il Napoli ritrova coraggio e incisività e passa in vantaggio al 15’ con Persano, al quarto centro in campionato, che sfrutta un invito dalla trequarti di Prezioso. Entra Pupa e proprio per anticipare l’attaccante Contini è costretto a uscire di testa. La sfera giunge a Foresta che beffa l’estremo difensore avversario. Il tecnico Saurini fa esordire il giovanissimo Negro che al 44’ insacca un preciso assist dalla destra di Bifulco dando il via alla meritata festa finale.

NAPOLI (4-3-3) : Contini; Girardi, Supino, Mangiapia, Luperto; Prezioso, Palmiero, Gaetano; Bifulco, Persano (35’ st Negro), Cicerello (9’ st De Simone G.). A disp.: Gionta, Palumb, De Simone F., Di Fiore, Selva, D’Ignazio, Frulio, Esposito, Di Maiolo, Granata. All.: Saurini.
CROTONE (4-3-3) : Lewandowski; Faiello (43’ st Moriggi), Tzouka-Dozi, Assisi, Nicoletti; Cava, De Marco, Foresta; Tripicchio, Spagnolo, Otranto Godano (24’ st Pupa). A disp.: Calandra, Carvelli, Colacchio, Castorina, Morabito. All.: Tortora.
Arbitro : Viotti di Tivoli.
Guardalinee : Bernabei e Grossi.
Marcatori : 4’ st Tripicchio (C), 7’ st Prezioso (N, rig.), 15’ st Persano (N), 31’ st Foresta (C), 44’ st Negro (N).
Ammoniti : Nicoletti (C), Supino (N), Faiello (C), Mangiapia (N), Spagnolo (C), De Marco (C), Gaetano (C).

CLICCA QUI per rivedere gli highlights della partita

Fonte: Corriere dello Sport

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.