Primavera, Fiorentina-Napoli 4-1: le pagelle di IamNaples.it

Primavera, Fiorentina-Napoli 4-1: le pagelle di IamNaples.it

La Primavera del Napoli interrompe la serie positiva, a Firenze subisce una netta sconfitta per 4-1. Gli azzurrini hanno concesso costantemente il pallino del gioco ai viola che hanno prodotto tante occasioni, segnando quattro reti e colpendo un palo. Il Napoli viene raggiunto dal Bologna e resta in piena zona play-out, a pari punti con gli emiliani, il Verona e l’Udinese. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

SCHAEPER 5: Sul primo gol ha delle responsabilità, è beffato dalla luce del sole sul tiro dalla distanza di Valencic, anche sulla rete di Sottil c’è la sensazione che potesse fare di più. Commette delle leggerezze anche nella gestione del pallone.

SCHIAVI 5: Ha il merito di andare a fare pressione e approfittare dell’errore di Sottil in occasione del rigore trasformato da Gaetano ma la sua prestazione è al di sotto della sufficienza. Sottil lo fa impazzire, soprattutto nei primi cinquanta minuti non lo prende mai nell’uno contro uno, soprattutto quando c’è anche Ranieri a proporsi in fase offensiva. In occasione del rigore realizzato, si rende protagonista di un eccesso di nervosismo che gli costa il cartellino giallo, poi beccherà anche il secondo e sarà espulso lasciando i suoi compagni in dieci sul 3-1. In trasferta per gli azzurrini l’espulsione è una costante, è successo nelle ultime tre gare fuori casa in campionato contro la Lazio (Basit), il Bologna (Esposito) e la Fiorentina (Schiavi).

SCARF 5: Soffre in fase difensiva le scorribande di Ferrarini e di Maganjic, quando imperversa sulla sua corsia. Commette vari errori nelle letture difensive e nel palleggio, in situazioni anche delicate.

SENESE 5,5: La difesa è costantemente sotto attacco e le letture non sono sempre brillanti, Senese nel primo tempo si rende protagonista anche di quella leggerezza nel possesso nella propria trequarti.

DELLY MARIE SAINTE 5,5: Nel primo tempo si rende protagonista di letture e recuperi fondamentali, discreto anche il palleggio, è l’unico a provare anche dei lanci per gli esterni d’attacco anche nel secondo tempo. Cala nella ripresa, può fare di più in copertura e soprattutto sulle palle inattive.

BASIT 5,5: Uno degli ultimi a mollare, corre per tutta la gara e il suo contributo in fase di recupero palla è rilevante. Al 63′ si rende protagonista di un grave errore, una palla persa a centrocampo che consente a Gori di ripartire in modo pericoloso.

OTRANTO 5,5: Nelle partite in cui il palleggio è concesso agli avversari, naturalmente fa grande fatica nell’interdizione soprattutto nel centrocampo a due. Meglio nella ripresa nella gestione del pallone ma può fare di più.

MEZZONI 5: Non può mettere al servizio della squadra l’attacco alla profondità, non ci sono spazi, la squadra non prende campo e l’esterno destro d’attacco del Napoli soffre quando è chiamato in causa nella gestione del possesso palla. Dovrebbe anche in fase difensiva supportare di più Schiavi anche perchè in quella zona di campo Sottil, protagonista assoluto del match. (Dal 65′ Palmieri 6: Entra con lo spirito giusto, è determinato, gagliardo, accorcia di più il campo rispetto a Mezzoni e dialoga in maniera più brillante con i compagni)

GAETANO 6: Nel primo tempo girovaga per il campo toccando pochissimi palloni e perdendo sempre i duelli con Illanes e Pinto, dopo il 2-0 della Fiorentina ha la scossa e cerca di trascinare i suoi. Si muove su tutto il fronte d’attacco, è aiutato di più da Palmieri rispetto a quanto faceva Mezzoni, realizza il rigore del 3-1 (quarto gol consecutivo in campionato, sempre a segno nelle gare italiane con mister Beoni) e ha anche uno spunto che senza la copertura di Illanes poteva diventare molto pericoloso.

ZERBIN 5: Non ha spunti degni di nota e sulla sinistra l’intensità è anche inferiore alle altre partite, si nota in entrambe le fasi. Migliora quando scambia posizione con Gaetano e gioca da trequartista ma non riesce ad essere incisivo. (Dall’81’ Esposito s.v.: Il Napoli è sotto 4-1 e con un uomo in meno, rinforza la linea difensiva ma è poco il tempo a sua disposizione per meritare una valutazione)

RUSSO 5: Prova a venire incontro per aiutare la squadra in difficoltà ma i palloni sono pochi e non precisi, non riesce mai ad attaccare la profondità per far male alla Fiorentina che ha sempre il dominio della partita. (Dal 65′ Sgarbi 5,5: Il suo compito non è facile, diventa ancora più complicato dopo il gol del 4-1 e l’espulsione di Schiavi. Prova a muoversi, a combattere ma tocca pochi palloni nel confronto con Illanes e Pinto)

BEONI 5: Netto passo indietro del Napoli rispetto alle ultime due prestazioni. La Fiorentina è superiore e conquista il dominio totale della partita ma il Napoli non riesce mai a ripartire, a costruire con continuità azioni interessanti, tende spesso ad allungarsi e concede ampi spazi ai viola. Il percorso sulla crescita in fase difensiva subisce una battuta d’arresto, gli azzurrini non hanno mai chiusa una gara con la porta inviolata dopo quattordici incontri ufficiali. Il Napoli ha la peggior difesa del campionato e ha incassato 37 gol in 14 partite ufficiali, quindi, la media di 2,6 reti a partita.

Ecco il tabellino del match:

FIORENTINA Cerofolini 6; Ferrarini 7, Illanes 7, Pinto 6,5, Ranieri 6,5; Diakhate 6,5, Valencic 6,5; Sottil 7,5, Maganjic 7, Lakti 6,5, Gori 7. All.Bigica 7

NAPOLI: Schaeper 5; Schiavi 5, Scarf 5, Senese 5,5, Delly Marie Sainte 5,5; Basit 5,5, Otranto 5,5; Mezzoni 5 (dal 65′ Palmieri 6), Gaetano 6, Zerbin 5 (dall’81’ Esposito s.v.); Russo 5. All.Beoni 5

Marcatori: 27′ Valencic (Fi), 50′ Sottil (Fi), 67′, 84′ Gori (Fi), 71′ Gaetano (Na)

Ammoniti: Ranieri (Fi), Diakhatè (Fi), Lakti (Fi), espulso Schiavi (Na) all’80’ per doppia ammonizione


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google