Primavera – Napoli, ora serve un miracolo per i play-off: la situazione

Primavera – Napoli, ora serve un miracolo per i play-off: la situazione

Sconfitta che sa di beffa per la primavera azzurra allenata da Saurini. Il Napoli perde a Livorno per 2 a 1 e dalla possibilità di arrivare quarto vede scivolar via quasi tutte le chance per arrivare ai play-off. Servirà un vero e proprio miracolo per accedere alla fase successiva del Campionato Primavera. Alla luce degli altri risultati, con la vittoria del Palermo per 2 a 0 in casa nel derby siciliano contro il Catania e la contemporanea sconfitta casalinga dell’Empoli per 2 a 1 contro la Lazio, la classifica per la corsa play-off è questa:

4) Empoli   45

5) Palermo 45

6) Catania  45

7) Napoli    40*

*Il Napoli ha una partita in meno che recupererà mercoledì 13 maggio, si giocherà al Centro Sportivo di Sant’Antimo contro la Roma

Prossimo turno:  Catania-Frosinone; Vicenza-Palermo; Napoli-Empoli

Il Napoli va ai play-off se:

A) Vince contro Roma ed Empoli con contemporanee sconfitte di Catania e Palermo. In questo caso andrebbe ai play-off da quarta in classifica;

B) Vince contro Roma ed Empoli con la contemporanea sconfitta del Palermo a Vicenza (il Napoli è in svantaggio con gli scontri diretti con i rosanero e in caso di arrivo a pari punti i siciliani sopravanzerebbero in classifica) e il pareggio del Catania in casa contro il Frosinone (il Napoli è in vantaggio con gli scontri diretti con il Catania). In questo caso gli azzurrini accederebbero ai play-off da quarti in classifica;

C) Vince contro Roma ed Empoli con la contemporanea sconfitta del Palermo e la vittoria del Catania (o viceversa, vittoria del Palermo e sconfitta del Catania). In questo caso gli azzurrini accederebbero ai play-off come una delle due migliori quinte;

D) Vince contro Roma ed Empoli con i pareggi di Palermo e Catania. In quel caso le tre squadre si troverebbero tutte appaiate a quota 46 punti e si andrebbe a guardare la classifica avulsa che tiene conto dei seguenti parametri: 1) dei punti ottenuti negli incontri diretti fra tutte le squadre a parità di punti; 2) della differenza reti negli incontri diretti fra tutte le squadre a parità di punti; 3) del maggiore numero di reti segnate negli incontri diretti fra tutte le squadre a parità di punti; 4) della differenza reti generale; 5) del maggiore numero di reti segnate in generale; 6) del maggiore numero di reti segnate in trasferta; 7) del sorteggio.

Ecco i risultati degli scontri diretti tra Palermo, Catania e Napoli:

Napoli-Palermo 0-2; Palermo-Napoli 1-1

Napoli-Catania 3-0; Catania-Napoli 1-1

Catania-Palermo 0-1; Palermo-Catania 2-0

In caso quindi di arrivo di tutte e tre le squadre a quota 46 punti si qualificherebbe il Palermo come quarta ed il Napoli come una delle due migliori quinte.

 


Andrea Cardone iscritto al Dipartimento di Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Collabora come redattore e produzione video al blog d’architettura online UDA. Partecipa come responsabile grafico alla pubblicazione della Collana Cardiochirurgia Pediatrica. Comincia a collaborare come redattore con IamNaples.it dall’aprile 2014.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google