RILEGGI IL LIVE – Primavera: Napoli-Bari 2-0: gli azzurrini scavalcano il Catania in classifica

RILEGGI IL LIVE – Primavera: Napoli-Bari 2-0: gli azzurrini scavalcano il Catania in classifica

Napoli che vince una partita giocata a ritmi bassi. Bravi gli azzurrini a chiudere gli spazi ed a raggiungere il doppio vantaggio. Nella ripresa i ragazzi di mister Saurini hanno messo la partita in controllo senza rischiare molto nemmeno con l’inferiorità numerica. Tre punti fondamentali che consentono al Napoli di scavalcare il Catania (sconfitto dalla Lazio per 2-0 ndr) ed assestarsi così in zona play-ogg

90′ + 3′ – FINE DELLA PARTITA

90′ + 2′ – Punizione di D’Auria che s’infrange sulla barriera, palla che giunge a Romano ma il suo tiro finisce a lato

90′ – Punizione di Pizzutelli dal limite che finisce di poco a lato

87′ – Tiro dalla distanza di Romano che finisce a lato. Sul rinvio dal fondo il Bari perde palla ed intercetta LIvak, ma il suo tiro è debole ed intercetta Vicino

86‘ – Sostituzione per il Bari: esce De Crescenzo ed entra Del Bene

85′ – Tiro dalla distanza di Romano, blocca in due tempi Vicino

84′ – Passaggio filtrante di Pizzutelli per Leonetti, ma è ottimo l’anticipo di Scalese

81‘ – Sostituzione per il Napoli: esce Rubino ed entra Livak. Napoli con una sorta di 3-4-1-1 con D’Auria alle spalle di Livak

77′ – Sostituzione per il Napoli: esce Tutino ed entra Bifulco

76′ – Ammonito Tamborrino per un fallo su Prezioso. Partita dai ritmi bassi, dovuta anche al gran numero di fallo commessi

75′ – Sostituzione per il Napoli: esce Gaetano ed entra Romano

74′ – ESPULSO PALMIERO. Fallo a centrocampo di Palmiero su Vosnakidis, secondo giallo e conseguente espulsione per il centrocampista del Napoli

71′ – Spunto di De Crescenzo sulla destra che crossa dalla destra, ma è bravo Scalese ad anticipare Leonetti pronto a ribadire in rete. Sul seguente angolo il Bari reclama per un contatto in area

70‘ – Assist di D’Auria per Rubino che a tu per tu con il portiere calcia verso la porta, ma la palla finisce di poco a lato

67′ – Percussione di Tutino sulla destra che punta D’Andria, intervento falloso a limite dell’area del calciatore pugliese che viene ammonito. Punizione battuta da D’Auria forte ma centrale, Vicino devia in corner. Sugli sviluppi dell’angolo nulla da segnalare

66′ – Assist filtrante di Pizzutelli per Mastrangelo, che prova la conclusione ma Scalese blocca tranquillamente

58′ – Incursione dalla destra di De Crescenzo, cross basso ma Scalese blocca in uscita

56′ – Uno-due tra Tutino e Girardi ma l’ultimo passaggio è lungo e la palla finisce fuori

54′ – Sostituzione per il Bari: esce Amoruso ed entra Gjonaj

53′ – Dribbling di Gaetano a centrocampo ai danni di Mastrangelo che lo stende e viene ammonito

INIZIA IL SECONDO TEMPO

Le squadre rientrano in campo per l’avvio della ripresa, nessun cambio. A battere sarà il Bari

Napoli che saputo gestire bene la gara, azzurrini che hanno chiuso tutti gli spazi e saputo passare in vantaggio in una partita che non si gioca a ritmi troppo alti.

45′ +1′ – FINE DEL PRIMO TEMPO

45‘ – Un minuto di recupero

44′ – Punizione di D’Auria dai trenta metri, rimbalzo velenoso del pallone ma Vicino è attento e riesce a respingere

41‘ – Sostituzione per il Bari: esce Curci ed entra Mastrangelo

38′ – GOL DEL NAPOLI – Azione sulla destra del Napoli, rinvio della difesa del Bari ma intercetta Rubino che manda in verticale Gaetano che dalla destra tira sul secondo palo, il portiere riesce a deviare ma non ad impedire che il pallone finisca in fondo alla rete.

34′ – Rubino lancia sulla destra Tutino, cross basso che finisce tra le braccia del portiere

30′ – Fallo da dietro di De Crescenzo, che viene ammonito

27′ – Ammonito Vosnakidis per una trattenuta  su D’Auria, che si stava involando verso l’area avversaria

26′ – GOL DEL NAPOLI!!! Tutino serve Palmiero che crossa dal fondo nuovamente per Tutino, Vosnakidis cerca di anticiparlo ma il pallone carambola sul corpo di Pizzutelli e finisce in rete

17′ – Punizione di De Crescenzo dai venticinque metri, Scalese devia in angolo. Sugli sviluppi del corner, batti e ribatti in area e palla che finisce a Vosnakidis, ma la sua conclusione finisce fuori

13′ – Ammonito Tutino per simulazione. Cartellino giallo giusto, l’attaccante del Napoli si lascia andare per un contatto veniale in area

10′ – Punizione di Pizzutelli dai venticinque metri, Scalese si allunga e devia in corner

7′ – Calcio d’angolo per il Napoli. Rubino tutto solo può colpire indisturbato ma arriva una deviazione provvidenziale. Sul secondo corner ancora Rubino di testa, poi batti e ribatti in area con la difesa che libera

6′ – Calcio d’angolo per il Bari. Colpo di testa di Vosnakidis ma la palla finisce fuori

5‘ – Napoli in fase di non possesso con il 4-3-3 con Prezioso, Palmiero e D’Auria a centrocampo e Tutino, Rubino e Gaetano in attacco

4′ – Assist filtrante di Pizzutelli per Leonetti, ma la difesa del Napoli riesce a metterlo in offside

INIZIA LA PARTITA

Tutto pronto per il calcio d’inizio, a battere sarà il Napoli

Ecco le formazioni ufficiali: Scalese giocherà ttolari tra i pali dopo la chiamata in prima squadra per Contini.  Ferrara quindi viene chiamato in panchina, classe ’98 più giovane risperro alla media così come i classe ’97 Palumbo, Fabrizio De Simone, De Iorio e Bifulco per il Napoli e Marasciulo e Colonna per il Bari.  Formazione pugliese che tra le sue fila schiera anche due fuori quota classe ’94 come Vosnakidis e Leonetti. Saurini aplica il turnover tenendo fuori Anastasio e Romano, solitamente nel’undici titolare.

NAPOLI ( 4-2-3-1): Scalese; Girardi, Lasicki, Luperto Guardiglio; Palmiero, Prezioso; Tutino, Gaetano, D’Auria; Rubino. A disposizione: Ferrara, Anastasio, Palumbo, Mangiapia, De SImone F, Romano, De Iorio, Di Fiore, Di Giovanni, Bifulco, Livak, Mancini. Allenatore: Saurini

BARI (4-4-2): Vicino, Lenoci, Vosnakidis, D’Andria, Roccotelli, Tamborrino, Amoruso, De Crescenzo, Pizzutelli, Curci, Leonetti, A disposizione: Ventrella, Lateano, Colonna, Marasciulo, Del Bene, Gjonaj, Mastrangelo, Santeramo. Allenatore. Passiatore

ARBITRO: Boggi di Salerno

ASSISTENTI: Monetta di Salerno e Opromolla di Salerno

A breve le formazioni ufficiali

Fischio d’inizio previsto per le ore 15.00

Benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Bari, sfida valida per la terza giornata di ritorno del Girone C del campionato Primavera.  Gli azzurrini sono reduci dall’eliminazione nel girone del Torneo di Viareggio dopo le sconfitte di misura con Anderlecht e Palermo e la vittoria contro l’ A.P.I.A. Leichhardt. Meglio in campionato dove dopo il pareggio casalingo con la capolista Lazio e la vittoria in trasferta con il Crotone, i ragazzi di mister Saurini occupano la sesta posizione a quota 25 punti, dietro di un solo punto da Catania e Livorno rispettivamente in quinta e quarta posizione. Napoli che deve vincere contro il Bari, nono in classifica e reduce dal pareggio casalingo con il Palermo, per continuare la corsa play-off dopo l’uscita dal Viareggio e con la sfida di Youth League contro il Real Madrid quasi alle porte.

Dai nostri inviati al Centro Sportivo Sant’Antimo Ciro Troise, Antonio Balasco e Gilberto D’Alessio


Iscritto alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Ha iniziato a collaborare per IamNaples.it nel marzo 2011, dove in particolare cura il focus sugli arbitri e collabora alla rubrica “Scugnizzeria in the World”

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google