Trofeo Beppe Viola, Under 17: Napoli-Chievo Verona 0-0 (3-5 dcr), ecco le pagelle di IamNaples.it

In difesa spicca la prova di Massa, in fase offensiva è Giuseppe Guadagni il più ispirato

Il debutto al trofeo Beppe Viola si conclude con una sconfitta ai calci di rigore per il Napoli Under 17, che dopo aver terminato i tempi regolamentari a reti bianche, cede sotto la precisione del Chievo Verona, letale con cinque rigori su cinque realizzati. Ricordiamo che la vittoria ai calci di rigore concede ai veneti un vantaggio nell’eventualità le due squadre finiscano il girone a pari punti. Domani si torna in campo alle 13 contro i locali dell’Arco, sabato è in programma la sfida contro il Partizan Belgara. Ecco le pagelle di Iamnaples.it:

ZAGARI 6,5: Dal dischetto non può nulla contro gli avversari, ma durante la gara l’estremo difensore si rivela decisivo con un paio di interventi. In particolare negli ultimi minuti si fa apprezzare per un grande parata sull’attaccante avversario Rovaglia.

GAETA 5,5: Prova sottotono del difensore azzurro che soffre le avanzate degli avversari e sembra spesso in difficoltà nel chiudere l’esterno offensivo avversario. Prova a spingere in certe circostanze, ma non è mai incisivo.

SALIMBE’ 6,5: Buona prestazione del centrale azzurro che riesce a limitare gli attaccanti avversari e soprattutto nel primo tempo è protagonista di ottimi interventi difensivi.

MASSA 6,5: Dopo un inizio con qualche affanno il difensore sale in cattedra nella ripresa dove, in particolare, si fa notare per un grande intervento di testa che ferma una potenziale occasione molto pericolosa per i veneti. Nei minuti finali è bravo in una ferrea marcatura su Rovaglia.

MARIANI 5,5: Buona prova dell’esterno difensivo partenopeo che, nonostante qualche sofferenza, riesce a gestire le falcate avversarie. Al 28′ si fa sfuggire Rovaglia, aiutato anche da un rimpallo, in fase d’impostazione è meno brillante del solito, è eccessivo il ricorso al lancio lungo per sfruttare la fisicità di Sgarbi.

FIBIANO 5: Prestazione nettamente sottotono del centrocampista azzurro che perde la sfida a metà campo con gli avversari, non riesce ad incidere con il pressing sul possesso palla gialloblù ed appare sicuramente come il meno brillante dei centrocampisti del Napoli. Solo un tempo per lui con il tecnico Chianese che lo sostituisce all’intervallo, complice un ammonizione che metteva il calciatore a rischio. (Dal 1′ s.t. Caiazzo 6: Prova ordinata del calciatore che subentra ed è bravo a limitare gli avversari con maggiore consistenza. Pochi errori ed una gara senza particolari sbavature, all’insegna del dinamismo.)

A.ESPOSITO 6: In complessivo buona prova del centrocampista, abile nella gestione della palla e bravo a sacrificarsi anche nella fase difensiva. Incide sul voto l’errore del dischetto, che, purtroppo per lui, si rivela alla fine decisivo.

LABRIOLA 6: Inizia alla grande nel primo tempo conquistandosi diversi falli con punizioni pericolose e di testa su un corner ha una delle occasioni più pericolose per gli azzurri. Dopo un primo tempo di qualità cala alla lunga nella ripresa dove tutto il centrocampo soffre l’intensità ed il ritmo della squadra gialloblù.

G. GUADAGNI 6,5: Prova di qualità per l’esterno offensivo che realizza al meglio le due fasi contribuendo sopratutto nella gestione del possesso palla. Inoltre Giuseppe Guadagni è protagonista dell’occasione più importante della sfida: nei primi minuti di gioco è infatti sfortunatissimo nel colpire l’incrocio dei pali con una stupenda punizione. (Dal 1′ s.t S.Esposito 6,5: Ottimo ingresso in campo del calciatore che si fa notare per un paio di spunti e mette in area negli ultimi minuti una palla molto insidiosa e che poteva essere sfruttata meglio dai compagni).

SGARBI 5: Prova probabilmente al di sotto delle attese per il centravanti che non riesce quasi mai a rendersi pericoloso e resta per la maggior parte della gara imbrigliato nella difesa gialloblù. (Dal 25′ s.t D.ESPOSITO S.V: Entra nel momento di maggior difficoltà per la sua squadra, prova a muoversi su tutto il fronte dell’attacco, è troppo poco il tempo a sua disposizione per meritare una valutazione).

C. GUADAGNI 5,5: Prestazione insufficiente per l’attaccante che cerca di rendersi pericoloso in qualche azione ad inizio gara, ma non riesce ad incidere. Anche per lui solo un tempo di gioco. (Dal 1′ s.t Giliberti 6: Entra bene in campo l’esterno offensivo azzurro che compie un paio di dribbling e crea qualche grattacapo, sopratutto nei primi dieci minuti della ripresa. Come alcuni compagni cala alla distanza e soffre nel finale. E’ freddo dal dischetto dove spiazza completamente l’estremo difensore avversario).

 

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI-CHIEVO VERONA 0-0 (3-5 dcr).

NAPOLI: Zagari 6,5; Gaeta 5,5 ,Salimbe 6,5 , Mariani 6,Massa 6,5, A. Esposito 6, Guadagni G. 6,5 (Dal 1′ s.t S.Esposito 6.5),Fibiano 5 (Dal 1′ s.t Caiazzo 6), Sgarbi 5 (Dal 25′ s.t D.Esposito SV), Labriola 6,Guadagni Ciro 5,5 (Dal 1′ s.t Giliberti 6). All. Chianese

CHIEVO VERONA: Da Re, Salvaterra, Martini, Raffa, Ndreka, Metlika, Karamoko, Tuzzo (17′ s.t Panati), Enyan, Animah (1’s.t Rovaglia), Ibrahimi (17′ s.t Priore).

Marcatori: –

Ammoniti: Enyan (Ch), Fibiano (Na), Gaeta (Na), Priore (Ch), Salvaterra (Ch)

Note: ai rigori Priore (Ch) gol, Mariani (Na) gol, Karamoko (Ch) gol, Alessio Esposito (Na) parato, Panati (Ch) gol, D.Esposito (Na) gol, Spadini (Ch) gol, Giliberti (Na) gol, Ndrecka (Ch) gol

 

 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.