Under 16, Napoli-Salernitana 3-0: le pagelle di IamNaples.it

Pesce realizza un'altra doppietta e va a quota 23 gol in campionato

L’Under 16 del Napoli supera la Salernitana, approfitta del pareggio del Perugia sul campo del Lecce, va a +3 sugli umbri blindando il secondo posto che vale l’accesso diretto ai quarti di finale dei play-off. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

BOFFELLI 6: Viene impegnato poco, rischia al 20′ della ripresa con un’uscita a vuoto che innesca un batti e ribatti nell’area azzurra. (Dal 30′ s.t. Provitolo s.v. 6: Si rende protagonista di una parata opponendosi alla conclusione di Carbone su cross di De Santis)

DI LEO 6,5: Buona prova, è abbastanza attento in fase di non possesso e inventa un ottimo lancio per l’avanzata di Pesce, una verticalizzazione precisa. (Dal 30′ s.t. Palmini 6,5: Entra in campo con lo spirito giusto, è propositivo e al 42′ si propone sull’apertura di Spavone trovando la parata di Petriccione)

FRULIO 6.5: Si muove bene al centro della difesa in coppia con Pontillo, sceglie in modo brillante il tempo degli interventi realizzati.

PONTILLO 6,5: Buona l’intesa della coppia con Frulio schierata a causa della squalifica di Marchisano espulso a Perugia con lo spostamento di Di Leo sulla fascia destra.

GIANNINI 7: Sulla corsia mancina è un pericolo costante, i suoi cross per Pesce e le rimesse lunghe rappresentano una delle soluzioni offensive più utilizzate dal Napoli.

GIOIELLI 6: Appare meno brillante rispetto ad altre gare, si smarca con più difficoltà in zona palla, Tenta anche lui qualche volta di rendersi pericoloso con qualche tiro dalla distanza. (Dal 15′ s.t. De Pasquale 6: Qualche buono strappo, è propositivo ma commette anche degli errori nel palleggio e soprattutto al 24′ si rende protagonista di un fallo cattivo e inutile su Memoli rimediando l’ammonizione)

FLORA 5,5: Non lavora con i tempi giusti quando si deve scalare, negli inserimenti e nel supporto al palleggio della squadra. (Dal 1′ s.t. Spavone 6,5: Un buon esperimento, davanti alla difesa illumina con ottime giocate, mette in mostra un prezioso calcio nel lungo come nell’apertura per l’inserimento di Palmini al 42′ della ripresa. Si smarca anche con buona rapidità e frequenza di passo nel suo lavoro da play in un centrocampo che sarà a lungo orfano di Lettera)

MARRANZINO 7: Inventa un gran gol che sblocca la partita all’11, è molto efficace negli strappi, nella capacità di sfruttare le sue lunghe leve, lavora bene in tutte le situazioni in cui è chiamato in causa. (Dal 15′ s.t. Di Palma 6,5: Uno dei migliori tra i subentranti, vince tanti duelli in mezzo al campo con determinazione sfruttando la sua fisicità e realizza delle buone verticalizzazioni soprattutto per Pesce)

DI DONA 7: Realizza tante accelerazioni sulla corsia destra, è una spina nel fianco per la difesa della Salernitana, da un suo cross nasce la rete del vantaggio. (Dal 30′ s.t. Massa 6: Qualche tentativo nell’uno contro uno o sviluppo sulla catena di destra con Palmini, un buon quarto d’ora circa per lui)

PESCE 7,5: Un’altra doppietta con cui si porta a 23 reti realizzate, il bottino poteva essere ancora più ampio, in certe situazioni poteva realizzare altri gol ma la prestazione è ottima, inventa anche delle buone giocate come quando al 31′ salta un avversario sul lato sinistro dell’area di rigore ma il Napoli non riesce a concretizzare il suo cross.

SCOGNAMIGLIO 6,5: Gli manca un po’ di lucidità in fase realizzativa soprattutto quando si fa respingere due volte le conclusioni da Petriccione ma è vivace, propositivo, da un buon contributo alla squadra. (Dal 30′ s.t. Salierno 6: Si rende propositivo, all’ultimo istante prova anche un tiro a giro che termina a lato).

BEVILACQUA 6,5: Il Napoli conduce la partita sin dai primi minuti, vince 3-0 ma il bottino poteva essere ancora più ampio, la squadra gioca abbastanza bene, torna a vincere dopo la sconfitta contro la Roma e il pareggio di Perugia, oggi non c’erano Marchisano e Lettera e il Napoli riesce a tirar fuori buone soluzioni per rimediare alle assenze. Peccato che non tutti riescono a comprendere che l’interesse generale, della squadra in questo caso viene prima di quello individuale a cui comunque molto spesso si presta anche la giusta attenzione.

Ecco il tabellino del match:

Napoli (4-3-3): Boffelli (dal 30′ s.t. Provitolo), Di Leo (dal 30′ s.t. Palmini), Giannini, Gioielli (dal 15′ s.t. De Pasquale), Frulio, Pontillo, Di Dona (dal 30′ s.t. Massa), Flora, Pesce, Marranzino (dal 15′ s.t. Di Palma), Scognamiglio (dal 30′ s.t. Salierno). A disp.: Provitolo, Palmini, Pietropaolo, De Pasquale, Di Palma, Salierno, Massa, Spavone, Esposito. All. Bevilacqua 6,5
Salernitana: Petriccione (dal 18′ s.t. Abate), Landi (dal 33′ s.t. De Santis) Casola (dal 9′ s.t. Belvedere), Guerra (dal 9′ s.t. Carbone), Di Maio, D’Amore, Fiore (dal 9′ s.t. Marzochella), Iuliano (dal 33′ s.t. Abitino), Luongo, Lamberti (dal 18′ s.t. Memoli), Garofalo. A disp.: Abate, Signoriello,  Lanari. All. De Santis
Marcatori: 2′ p.t. Marranzino, 37′ p.t, 27′ s.t. Pesce
Ammoniti: Di Maio (Sa), Garofalo (Sa), De Pasquale (Na)

 


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.