Under 17 A e B, Napoli-Crotone 2-1: le pagelle di IamNaples.it

Decisiva la svolta tattica di Carnevale, buona prova di Senese, Illuminato e Pirone

Il Napoli torna alla vittoria in casa, che mancava dal 18 Settembre scorso, quando sconfisse 3-2 il Perugia. Quest’oggi gli azzurrini hanno sconfitto per 2-1 il Crotone grazie alle reti di Gaetano e Illuminato. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

MAISTO 5,5: Ha delle responsabilità sul gol subito, esce a vuoto sul cross di Campanile e consente a Ceravolo d’andare a segno a porta vuota. E’ chiamato poco in causa ma, quando deve giocare il pallone con i piedi, non trasmette sicurezza.

BARTIROMO 6: E’ protagonista di alcune incertezze quando agisce sulla fascia destra, cresce nella ripresa quando Carnevale lo dirotta al centro della difesa. Nel secondo tempo contiene con Senese con grande disinvoltura gli attaccanti del Crotone.

CALVANO 5,5: Gli manca la continuità, si nota in tutte le giocate che è timido perchè ritrova il campo dopo tanto tempo. Produce qualche spunto sulla sinistra ma tante le incertezze anche in fase di possesso. (Dal 1′ s.t. Pizza 6: Copre abbastanza bene la fascia ma da lui ci si aspetta di più in fase di spinta, soprattutto quando il Crotone concede campo per le ripartenze, dopo il gol di Illuminato)

MANZI 5: Commette delle incertezze ed è spesso in ritardo, al 25′ un suo passaggio impreciso aziona la ripartenza del Crotone. Al 32′ è in netto ritardo su Suma, compie un’entrata che gli costa il cartellino giallo. (Dal 1′ s.t. Rea 5,5: Attento in fase di copertura ma rinuncia alla spinta sulla corsia destra e non sempre è attento. Al 13′ rimedia un’ammonizione per un fallo su Sapone)

SENESE 6,5: Il migliore della retroguardia: preciso, attento, elegante e al 30′ sugli sviluppi di una palla inattiva s’affaccia anche dalle parti di Figliuzzi con una conclusione che termina alta sopra la traversa.

MICILLO 5: Con il suo dinamismo è fondamentale sulla mediana perchè è l’unico ad alzare il ritmo della manovra, è l’ago della bilancia dell’intensità della formazione di Carnevale. S’accende solo in alcuni frangenti soprattutto nella ripresa e spesso è poco lucido. Si fa condizionare a livello nervoso dal battibecco che si crea con alcuni genitori dei ragazzi del Crotone che lo beccano continuamente dagli spalti. Rimedia due ammonizioni evitabili che gli costano l’espulsione e la squalifica per la trasferta di Ascoli.

D’ALESSANDRO 5,5: Non prende mai il controllo completo della manovra, il palleggio da lui proposto è spesso lento, poco incisivo e farraginoso. (Dal 1′ s.t. Pirone 6,5: Va due volte al tiro dal limite dell’area, non riesce ad impensierire Figliuzzi ma il suo ingresso in campo è molto prezioso. Dà profondità alla squadra, compie un importante lavoro sporco, proprio dalla sua azione di pressing su Campanile nasce l’incursione di Illuminato che vale il gol del 2-1)

ILLUMINATO 6,5: Nel primo tempo nel ruolo di mezzala fa fatica, appare abbastanza bloccato nello sviluppo del gioco, non riesce a trovare gli spazi per inserirsi e ad entrare nel vivo nella costruzione del palleggio. Nella ripresa, con il passaggio al 4-2-3-1, ha più campo a disposizione, si riprende il possesso della mediana e segna anche la rete della vittoria.

ENERGE 5,5: Indeciso, poco brillante, non riesce mai a costruire superiorità con l’uno contro uno o a proporsi per venire dentro al campo e rendersi pericoloso con il tiro o con l’assist. (Dal 26′ s.t. Di Dato 6: Trasmette un po’ di vivacità alla squadra, in alcuni frangenti mette al servizio della squadra la sua maggiore freschezza atletica)

GAETANO 6: Segna la rete del vantaggio e, con la punizione al 40′, è protagonista delle principali azioni costruite dal Napoli nel primo tempo. Nella ripresa Gaetano cala sensibilmente e non riesce ad essere incisivo.

PALMIERI 6: Fa tanto lavoro, si muove molto sul fronte d’attacco, costruisce qualche buona triangolazione con Gaetano e al 27′ della ripresa anticipa tutti su un cross di Di Dato sfiorando il gol

CARNEVALE 6,5: Nel primo tempo il Napoli fa fatica ad alzare il ritmo e talvolta soffre anche la proposta di gioco del Crotone che esprime un buon fraseggio e una discreta capacità di andare in verticale. Carnevale corregge la squadra nell’intervallo, realizza tre sostituzioni, passa al 4-2-3-1 e la squadra acquisisce più profondità, copre meglio il campo, diventa più pericolosa e concede pochissimo agli avversari anche nel forcing finale.

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI: Maisto 5,5, Bartiromo 6, Calvano 5,5 (dal 1′ s.t. Pizza 6), D’Alessandro 5,5 (dal 1′ s.t. Pirone 6,5), Manzi 5 (dal 1′ s.t. Rea 5,5), Senese 6,5, Energe 5,5 (dal 26′ s.t. Di Dato 6), Illuminato 6,5, Micillo 5, Gaetano 6, Palmieri 6.  A disp. D’Andrea, Casolare, Crispo, Coglitore, Silano. All. Carnevale 6,5

CROTONE: Figliuzzi 5,5, Paparo 6,5, Infusino 5,5 (dal 40′ s.t. Pullano s.v.), Di Giorno 5, 5 Liviera Zugian 6 (C), Alfano 6,5, Ceravolo 6 (dal 1′ s.t. Piperissa 6), Senatore 6 (dal 22′ s.t. Figini 6), Suma 6 (dal 1′ s.t. Diletto 5,5), Sapone 6, Campanile 5,5 (dal 22′ s.t. Pascuzzi 5,5). A disp. Latella, Arcuri. All. Lomonaco 5,5

Ammoniti: Manzi (Na), Illuminato (Na), DI Dato (Na), Rea (Na), Paparo (Kr)

Marcatori: Gaetano (Na) al 10′, Ceravolo (Kr) al 17′, Illuminato (Na) all’11’ s.t.

Note: espulso Micillo (Na) al 42′ s.t. per doppia ammonizione

 

Dai nostri inviati a Sant’Antimo Ciro Troise, Stefano D’Angelo e Antonio Balasco

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.