Under 17, al Napoli servono due vittorie e tanta speranza per evitare il quinto posto

Nelle ultime due sfide contro Bari e Benevento si deciderà il destino degli azzurrini, tra cambio modulo e ricerca di più equilibrio

Qualificarsi come la miglior quinta classifica nei tre gironi nazionali, è questo il traguardo minimo da centrare per gli azzurrini dell’Under 17 A e B del Napoli. Un risultato non così esaltante, maturato a causa dei troppi punti persi durante il corso della stagione, vedi ultime due sconfitte rimediate contro Ternana e Pescara (rispettivamente quartultima e terzultima in classifica). A due giornate dal termine della regular season mister Chianese in occasione del match vinto 5-1 contro la Salernitana ha stravolto il suo assetto tattico, passando dal consueto 4-3-3 ad un più abbottonato 4-3-1-2. Tale scelta, evidentemente, è derivata per garantire più stabilità e copertura a difesa e centrocampo. Il tandem d’attacco composto da due prime punte ha garantito nell’ultima sfida vinta contro la Salernitana una manovra offensiva più armonica ed equilibrata, grazie agli spunti e alle invettive di capitan Labriola e alle incursioni delle mezzali. Anche se, ad onor del vero, la svolta del match si è verificata sul momentaneo 1-1, quando nella ripresa l’allenatore azzurro ha optato per un 4-2-4 con l’obiettivo di puntare al vantaggio poi conseguito, prima di ritornare poi al canonico tridente. Il fine ultimo della variante tattica potrebbe esser dunque quello di assicurare maggior stabilità difensiva, piuttosto che ritrovare più vivacità sul fronte d’attacco, il Napoli può vantare il terzo miglior reparto offensivo del girone C grazie ai 49 gol realizzati, dietro Roma ed Ascoli mentre ha la peggior difesa delle prime cinque in classifica. Il nuovo modulo, però, dovrà esser collaudato con avversari più attendibili per capire quale sia la vera fisionomia tattica della squadra, tuttavia rimane il rammarico per non averlo potuto valutare in precedenza, indipendentemente dalla presenza di un centravanti come Sgarbi (attaccante non sempre a disposizione poiché utilizzato sia in Primavera che in Under 17).

Le ultime due sfide vedranno gli azzurrini sfidare in trasferta il Bari sesto in classifica, e poi il Benevento a Sant’Antimo. Due squadre diametralmente opposte dal punto di vista delle qualità difensive: i galletti godono di una retroguardia alquanto perforabile con 41 reti subite (terz’ultima difesa del girone C), mentre i sanniti di mister Bovienzo fanno della compattezza difensiva la loro arma di forza avendo subito solo 18 gol fino ad ora. Entrambe le compagini si sono già imposte contro il Napoli quest’anno (il Bari 3-1 all’andata a Sant’Antimo, mentre i giallorossi ai calci di rigore alla Msc Cup disputata durante la sosta di Pasqua a Sorrento). L’obiettivo del Napoli dunque sarà riscattarsi cercando di conquistare il massimo della posta in palio in queste due ultime sfide, con l’intento di ambire ad una posizione migliore rispetto al quinto posto. Infatti, solo le due miglior quinte classificate dei tre gironi nazionali avranno la possibilità di rientrare negli ottavi di finale dei play-off, obiettivo che il Napoli al momento porterebbe a casa essendo la miglior quinta. La matematica consente ancora di custodire qualche piccola speranza per il secondo posto, il Benevento è a +5 e all’ultima giornata c’è lo scontro diretto, con il Napoli che ha anche il vantaggio maturato con la vittoria dell’andata.

Infatti in questo momento nel Girone A al quinto posto gravita la Sampdoria a 40 punti, in piena lotta con Novara (41) e Fiorentina (39). Mentre nel gruppo B è il Chievo Verona a ritrovarsi al quinto piazzamento a quota 42, ad un solo punto dal Cagliari quarto, e con Cesena e Bologna distanti rispettivamente due e cinque punti.

A cura di Gilberto D’Alessio

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.