Under 17 A e B, Avellino-Napoli 0-2: le pagelle di IamNaples.it

Under 17 A e B, Avellino-Napoli 0-2: le pagelle di IamNaples.it

Il Napoli ritrova il successo che mancava dalla prima giornata contro l’Ascoli e conquista i primi tre punti in trasferta sul campo dell’Avellino, nell’unica gara in cui finora hanno tenuto la porta inviolata. Gli azzurrini soffrono nei primi venti minuti, poi crescono nel ritmo e nella prestazione durante la gara. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

ZAGARI 5,5: Complessivamente una buona prova ma al 43′ l’uscita avventata ha rischiato di compromettere il risultato.

MARRELLA 6: E’ il suo esordio stagionale, va in difficoltà nei primi venti minuti, al 5′ Migliaccio scappa alle sue spalle dopo una triangolazione. Cresce nel corso della gara anche a livello propositivo.

GAETA 6: Nei primi venti minuti soffre nella tenuta della linea, soprattutto sulle imbucate centrali, ma l’adattamento al nuovo ruolo esprime dei risultati migliori poi nel corso della partita, soprattutto nella ripresa, quando il Napoli tiene bene il vantaggio fino al gol del raddoppio di Caiazzo.

MASSA 6,5: Come tutto il reparto, soffre l’approccio alla gara, quando l’Avellino ha tre nitide occasioni nei primi venti minuti, cresce durante la partita ed esprime una prestazione autorevole, sia nella copertura che nella gestione del palleggio. Nel corso della prima frazione di gioco, trova anche un preciso assist in verticale per Domenico Esposito, beccato però in fuorigioco.

BIANCO 6: Qualche errore nella lettura delle situazioni e nella copertura sui movimenti di Antignano ma la prestazione è complessivamente buona, realizza tanti interventi preziosi nell’uno contro uno, talvolta usando anche l’anticipo.

CREDENTINO 6,5: Ottimo il suo primo tempo, si muove a tutto campo, è prezioso sia in copertura, quando per esempio interviene sul cross di De Luca che Zagari smanaccia, che in fase di spinta, quando si propone sul corridoio destro in supporto a Ciro Guadagni. (Dal 1′ s.t. Caiazzo 6,5: Ci mette aggressività, forza, dinamismo e segna il gol della sicurezza)

A.ESPOSITO 6,5: Si muove con personalità, gestisce il gioco con autorevolezza, anche in fase d’interdizione, deve solo velocizzare di più la sua opera in cabina di regia.

LABRIOLA 6,5: Dovrebbe muoversi di più in collaborazione con i compagni, cerca troppo senza palla il taglio centrale, l’attacco alla porta, inizia a farlo di più nel corso della gara e si vedono i risultati. Non ha grande lucidità in fase di finalizzazione, al 20′ trova la risposta di Pone da buonissima posizione e anche all’8′ della ripresa si fa respingere la conclusione dal portiere avversario. E’ lui ad ispirare la prima conclusione di Giuseppe Guadagni in occasione della rete del vantaggio azzurro. (Dal 30′ s.t. G.Esposito 6: Buono il suo impatto sulla partita, contribuisce soprattutto alla lotta su ogni pallone quando l’Avellino prova ad intensificare la sua proposta)

C.GUADAGNI 6: Costruisce dei buoni spunti sulla destra, al 38′ inventa un’ottima verticalizzazione per Domenico Esposito che non riesce a battere Pone. (Dall’11’ s.t. G.Guadagni 7: Ha il grande merito di sbloccare la partita, grazie ad un gol realizzato con intelligenza e qualità tecniche)

D.ESPOSITO 6,5: E’ protagonista di un grande lavoro per la squadra, protegge palla, fa salire la squadra, senza palla è perfetto nei movimenti anche quando libera lo spazio per la conclusione vincente di Guadagni. Gli manca solo il gol, deve migliorare nella rapidità di pensiero e d’esecuzione sotto porta. (Dal 35′ s.t. Della Pietra 6,5: Festeggia il debutto sotto età in Under 17 con un assist per il gol della sicurezza di Caiazzo

GILIBERTI 6: E’ una spina nel fianco per la difesa avversaria, costruisce tanti spunti interessanti ma in alcune occasioni esagera nel dribbling, nella soluzione individuale, deve dialogare di più con i compagni. (Dal 35′ s.t. Arcella 6.: Entra nel finale, ha a disposizione pochi minuti, li spende combattendo sulla fascia con intensità)

CHIANESE 6,5: Prima della sosta un bel passo in avanti ma c’è da riflettere sull’approccio alla gara, sui primi venti minuti di sofferenza in cui l’Avellino ha avuto tre nitide palle-gol. Dopo lo sbandamento iniziale, migliora la fase difensiva, la squadra in copertura si muove in maniera più compatta e precisa. Ottime le intuizioni sui cambi, vanno a segno Giuseppe Guadagni e Caiazzo, entrati nella ripresa, e l’assist della seconda rete è di Della Pietra, al debutto sotto età in Under 17. Ha due settimane per intensificare il lavoro su ciò che ancora non funziona in vista della ripresa con la sfida contro il Foggia.

Ecco il tabellino del match:

AVELLINO: Pone 6,5, Caputo 6,5, Sannia 5,5, Saporito 5,5, Cimmino 5,5, Visconti 6 (dal 1′ s.t. Corcione 6), De Luca 6 (dal 20′ s.t. Falco 6), Garofalo 5,5 (dal 20′ s.t. Ferraro 6,5), Antignano 6,5, Coiro 6,5 (dal 25′ s.t. Paudice 6), Migliaccio 6. A disp. Musco, Gargaro, Caso, Buonocore, Farinelli.. All. Rocco 5,5

NAPOLI: Zagari, Marrella, Gaeta, Massa, Bianco, A.Esposito, Credentino, Labriola, Giliberti, D.Esposito, Guadagni. A disp. Evangelista, Mariani, Arcella, D’Amato, Caiazzo, Sannino, Della Pietra, G.Esposito, G.Guadagni. All.Chianese

Ammoniti: Credentino (Na), Guadagni G. (Na), Saporito (Av), Falco (Av)

Marcatori: 14′ s.t. Guadagni G. (Na), 44′ s.t. Caiazzo (Na)

 

Dai nostri inviati al “Comunale” di Pratola Serra (Av) Ciro Troise e Gilberto D’Alessio


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google