Youth League, Napoli-Borussia Dortmund 1-0: Azzurrini nella storia, le pagelle di IamNaples.it

Il Napoli all’esordio in Europa scrive la storia.

L’esordio nella Youth League coincide con una vittoria; gli azzurrini, con una prova di grande intensità, ha sconfitto per 1-0 il Borussia Dortmund con un calcio di rigore di Tutino al 15’, grandissimo risultato che ribalta ogni precedente pronostico. In maniera disattesa il Napoli vince grazie a Tutino, facendo perdere probabilmente molte scommesse ai tedeschi, consulta gli utlimi risultati e le previsioni di scommesse sportive dimybet Snai qui mybet Snai: come funziona il prenotatore scommesse.

Ecco le pagelle di IamNaples.it:

CONTINI 6,5: Si fa trovare sempre pronto quando viene chiamato in causa. Una sicurezza per la difesa.

GUARDIGLIO 5,5: Ci mette il cuore, si vede in ogni azione. Combatte come un leone su ogni pallone, causa l’espulsione di Franke. Si rende protagonista di entrate molto dure, paga l’ardore agonistico con il doppio giallo dell’arbitro Batinic.

ANASTASIO 6: Attento, preciso in fase difensiva, non si propone molto in fase di spinta. I suoi lanci non sono precisi come in altre occasioni ma oggi, dopo il gol del vantaggio, si doveva innanzitutto proteggere gli spazi e sulla sinistra non sono arrivati pericoli.

LASICKI 6,5: E’ un autentico guerriero, insieme a Luperto concede pochissimo al validissimo attaccante avversario Weber. Spicca nel gioco aereo, la sua migliore prova da quando indossa la maglia del Napoli.

PALMIERO 6: Oggi fa più la “legna” che la fase d’impostazione, insieme a Romano forma una diga sulla mediana. I suoi passaggi non sono precisi come in altre gare, ma il match gli ha chiesto un grande sforzo fisico che gli ha procurato stanchezza.

ROMANO 7: Si è visto il “Romano del Mannuzzi”: è il leader della mediana, fa entrambe le fasi con grande disinvoltura, oggi al “Bisceglia” si sono riviste le grandi qualità del “Gerrard napoletano” che ha stregato Benitez. Peccato per l’espulsione…

BIFULCO 6,5: Fa il lavoro a lui più congeniale, è un instancabile faticatore della fascia destra. Gli unici della sua prestazione sono il cartellino giallo rimediato per calciare il pallone lontano in occasione di un fallo fischiato dal direttore di gara ma, essendo un classe ’97, il più giovane in campo, è un’ingenuità tollerabile e l’occasione fallita sull’1-0 quando si fa respingere la sua conclusione a botta sicura da Brauer.

GAETANO 6: Quando si accende la sua classe, il Napoli ne beneficia ma deve trovare maggiore continuità. Fallisce al 21’ l’occasione del 2-0 che avrebbe dato tranquillità agli azzurrini. (Dal 56’ Girardi 6,5: Applicazione, coraggio su ogni pallone, sostituisce alla grande Guardiglio sulla corsia destra.)

TUTINO 6,5: E’ suo il rigore della vittoria, il gol che scrive la storia del settore giovanile azzurro, vittorioso al suo esordio in Europa. Si comporta da capitano indossando più volte i panni del leader in campo dando indicazioni ai compagni e spingendoli con grinta e determinazione alla conquista della vittoria. (Dal 74’ De Iorio s.v.: Tocca pochi palloni per essere giudicata la sua prestazione, combatte con i suoi compagni per il raggiungimento della vittoria finale)

RUBINO 6: Prova di grande sacrificio, corre per tutto il fronte d’attacco cercando gli spazi giusti ma anche destreggiandosi nel pressing alto sui difensori avversari. Commette anche lui l’ìngenuità di rimediare un cartellino giallo per un pallone calciato lontano. (Dal 65’ D’Auria 6: Prova a sfruttare la sua freschezza, si sacrifica in fase difensiva sulla catena di sinistra aiutando il suo compagno Anastasio.

SAURINI 6: E’ bravo ad isolare i ragazzi dalle tante problematiche vissute dalla Primavera; lo dimostrano i primi quindici minuti di grande intensità del Napoli. La squadra ha un’anima, sa soffrire e questo è anche un suo merito; dovrebbe, però, leggere meglio la partita cambiando modulo quando il Borussia Dortmund resta in nove uomini.

 

BORUSSIA DORTMUND: Goecke 5,5, Knystock 6, Mbende 4,5, Bingoel 6, Brauer 6,5, Stenzel 5,5, Greshake 6, Franke 5, Camoglu 6,5, Weber 6. All. Meister 5,5

 

ARBITRO: Batinic 5,5

 

Dai nostri inviati al “Bisceglia” di Aversa Ciro Troise e Stefano D’Angelo

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.