Dennis Aogo sulle orme di Philipp Lahm

Nome Dennis Aogo
Nato 14 gennaio 1987
Karlsruhe
Paese Germania Ovest
Nazionalità Germania
Altezza 184 cm
Peso 84 kg
Dati agonistici
Disciplina Calcio
Ruolo Terzino Sinistro
Squadra Amburgo

BIOGRAFIA
Nato il 14 gennaio del 1987 a Karlsruhe, di origine di nigeriana ma con passaporto tedesco,cosa non da poco, in quanto non farebbe occupare al Napoli il posto da extracomunitario, Aogo è cresciuto nel vivaio del Waldhof Mannheim: una carriera cominciata nel ruolo di centrocampista.

CARATTERISTICHE TECNICHE
La fascia sinistra è il suo binario preferito: Dennis Aogo è un difensore esterno che può rinnovare la felice tradizione dei grandi terzini tedeschi, da Berti Vogts a Paul Breitner, da Manfred Kaltz a Hans Peter Briegel e Philipp Lahm. Ventitré anni, spinge come un treno ed è attento in marcatura. Dotato di un fisico possente e di forza atletica, gioca prevalentemente a sinistra, ma può essere schierato anche come mediano. Nei primi anni di carriera, infatti, era questo il suo ruolo, e solo nell’estate 2008 è stato arretrato sulla linea difensiva per iniziativa dell’allenatore Martin Jol.
Fa della concentrazione e dell’impegno le sue principali doti e, pur non essendo dotato di un’eccelsa tecnica individuale, riesce a svolgere discretamente sia la fase difensiva che quella offensiva, sovrapponendosi con grande velocità per fornire cross ai compagni. È da molti considerato una promessa del calcio tedesco.

CARRIERA IN NAZIONALE
Nell’Under 21 ha totalizzato venticinque presenze e ha realizzato quattro reti. Aogo ha declinato l’invito della federazione nigeriana, che lo aveva chiamato pochi mesi fa, all’inizio di gennaio, per offrirgli un posto in nazionale in vista del Mondiale in Sudafrica. Il terzino dell’Amburgo, senza esitazioni, ha ribadito che si sente tedesco e ha voluto partecipare a  questa ambiziosa competizione con la selezione di Loew. Aogo è gestito dal procuratore Gordon Stipic. In passato, prima di legarsi all’Amburgo, era stato vicino all’Arsenal. Ora interessa anche al Bayern di Monaco, ma il Milan e il Napoli restano alla finestra e aspettano un segnale dall’Amburgo. Negli ultimi giorni ha provato a inserirsi il Genoa. Ma Galliani ha guadagnato un vantaggio sulla concorrenza, dopo aver raccolto informazioni particolarmente positive su questo laterale sinistro. «Ho saputo che mi tengono sotto osservazione, ma al momento la cosa non è importante», ha commentato Aogo sul sito dell’Uefa. Il giocatore ha preso tempo: troppo pesante la delusione che ha dovuto sopportare prima con l’eliminazione dell’Amburgo in Europa League per il secondo anno consecutivo e poi con l’uscita in semifinale con la propria nazionale. 

 

a cura di Carmine Cimmino

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.