Diego Fabbrini…..nuovo talento della serie cadetta

 “Sono ancora molto giovane e per ora le voci di mercato lasciano il tempo che trovano. Il mio obiettivo principale è migliorarmi con risultati in costante crescita. Ringrazierò sempre l’Empoli per l’occasione che mi sta dando di dimostrare il mio valore. Certo, non si può rimanere insensibili nel sentire che il mio nome sia stato accostato ad un club importante come il Napoli. Non lo nego, mi riempie d’orgoglio; è indubbiamente un motivo di grande soddisfazione. Vedremo in futuro cosa ci riserverà la vita professionale

Tutti ne parlano, tutti lo sognano e tutti lo vogliono. Si parla del nuovo C. Ronaldo, del nuovo Kakà invece e’ solo Diego Fabbrini, classe 90, 20 anni ancora da compiere e un futuro davanti a sé.

Sta facendo molto bene a Empoli, prima con la primavera e poi in prima squadra, dove nella stagione 2009/2010 ha già collezionato diverse presenze e un gol, contro il Cittadella, il 6 Marzo 2010. La sua rete non fu determinate ai fini del risultato, infatti l’Empoli perse per 2-1, ma diede una grande carica e una grande gioia al ragazzo nato a San Giuliano Terme (Pisa) al suo primo gol tra i professionisti.

Muove i primi passi calcistici a Zambra, società molto attiva a livello giovanile che è affiliata all’ Empoli. I primi ad accorgersi del talento di questo ragazzo furono i dirigenti della società toscana, che dopo un provino positivo, decisero di inserirlo nel settore giovanile dell’ Empoli all’età’ di 13 anni.

Grazie a un altezza di 181 e un peso di 66 kg è in possesso di un ottima corsa e una grande resistenza; destro naturale nasce come trequartista. Il dribbling nello stretto è sempre stato il suo pezzo forte, la velocità, l’agilità e l’ottima tecnica ciò che lo distingue. Con il passare degli anni la sua posizione in campo si e’ defilata esternamente, ma quello che ama di più e’ svariare dietro la prima punta o comunque essere il fantasista della squadra ed essere libero di agire su tutto il fronte d’attacco.
Nel mese di febbraio 2010 è stato convocato per la prima volta dal mister dell’ Under 21 Casiraghi per uno stage a Coverciano in vista della delicatissima partita contro l’Ungheria valida per le qualificazioni ai prossimi campionati Europei di categoria.

Il suo nome e’ stato più volte accostato a Napoli, Genova, Fiorentina Roma e Udinese in Italia, ma si parla anche di alcuni club inglesi, pronti a “derubarci” un altro gioiellino italiano, in particolar modo sembra che ci sia un forte interessamento dell’ Manchester City di Mancini.

 

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.