RILEGGI LA DIRETTA- Campionato Primavera: Napoli-Lazio 0-1 (38′ Cataldi rig.)

L'undici azzurro torna in campo dopo l'eliminazione alla Viareggio Cup. Obiettivo: conquistare i tre punti

Finisce la partita. La Lazio espugna il campo di Aversa battendo il Napoli grazie a un rigore di Cataldi. Risultato pesante, anche in virtù del fatto che prima di oggi il Napoli non aveva mai perso in casa. Le buone notizia invece arrivano da Roma sponda giallorossa. La squadre di Alberto De Rossi ha infatti raddoppiato sul Catania

93′ Ultimo cambio per la Lazio: Antic rileva Keità

92′ Lazio ancora pericolosa con Keità che si trova a tu per tu davanti a Crispino. Era però in fuorigioco

-3 i minuti di recuper

43′ Cambio nella Lazio: Andreoli rileva Luque Quintero

38′ Dal dischetto va Cataldi: Gol! La Lazio passa in vantaggio

37′ Greco serve Lombardi che viene steso da Allegra. Rosso e rigore

35′ Azione personale di Novothny che supera due avversari, ma il tiro viene rimpallato

– Nel frattempo la Roma sta battendo il Catania per 1-0 all’intervallo. Con questi risultati il Napoli manterrebbe il primo posto nel girone

 31′ Entra Tutino, esce Scielzo

28′ Cambio per il Napoli: esce Fornito entra Palmiero

27′ Tiro dai trenta metri per Cataldi: palla molto alta

22′ Qualche battibecco di troppo tra Keita e Allegra per un fallo del primo sul secondo. L’arbitro ammonisce il senegalese per proteste

21′ Lombardi lancia Keita che si libera di Allegra e si presenta a tu per tu con Crispino. L’arbitro aveva però ravvisato un fallo dell’attaccante laziale

14′ Primo cambio per la Lazio: Lombardi prende il posto di Falasca

13′ Tocco di Radosevic che lancia Scielzo verso la porta. Per la terna arbitrale c’era però una posizione di fuorigioco

6′ Pallone dalla sinistra che trova Insigne in area. Ottima l’uscita di Strakosha che sventa il pericolo

2′ Punizione di Cataldi che cerca il destro a giro. La palla non scende e si spegne abbondantemente alta

– Nessun cambio, con le squadre che schierano gli stessi 11 del primo tempo. Nel Napoli però comincia il riscaldamento Tutino

Inizia il secondo tempo

Nell’intervallo parlano ai microfoni di Sportitalia sia il capitano della Lazio Falasca che il centrocampista del Napoli Fornito:

Falasca:“Non riusciamo a fare bene il nostro gioco anche per colpa del campo. E’ una partita fondamentale e dobbiamo solo vincere”

Fornito:“Abbiamo giocato meglio. Ci dispiace per il campo che ci limita tecnicamente. Ma alla fine vinceremo, siamo primi e dobbiamo assolutamente vincere. Radosevic? Bel giocatore”

Napoli leggermente meglio della Lazio, in una gara condizionata non poco dalle pessime condizioni del terreno di gioco. Entrambe le squadre, limitate tecnicamente dal suddetto terreno non ottimale hanno quindi dato vita ad una gara fisica, giocata prevalentemente a centrocampo, con un gioco spezzettato dai continui interventi del direttore di gara

Finisce il primo tempo

39′ Napoli due volte pericoloso su cross dalla destra. La prima volta, il corner è salvato in qualche modo da Strakosha, la seconda volta la difesa laziale si deve rifugiare non senza qualche difficoltà in corner

38′ Rischia la Lazio. Ilari e Strakosha non si intendono. Il difensore riesce comunque a rifugiarsi in corner

36′ Anche la Lazio ci prova da fuori. Conclusioni molto velleitarie

34′ Prima Insigne, poi Radosevic su punizione. Il risultato non cambia: palla altissima

30′ Partita giocata prevalentemente a centrocampo. Gioco molto spezzettato dai frequenti falli

28′ Falasca stende Novothny. Ammonito anche lui

25′ Fornito prova direttamente il tiro in porta. Strakosha respinge di pugno

24′ Insigne punta l’uomo e salta Serpieri. Il laziale lo stende e si becca il cartellino giallo

– In tribuna presenti anche il DS Riccardo Bigon, il responsabile del Settore Giovanile Francesco Barresi e il segretario del Settore Giovanile Cristiano Mozzillo

– Campo non in perfette condizioni. Infatti il tecnico della Lazio Bollini si è lamentato a causa di un passaggio non perfetto, a suo dire per colpa del campo. Nel frattempo Saurini incoraggia Fornito e Scielzo

15′ Ilari ferma in modo non proprio regolare Scielzo. Durante la caduta il napoletano prende anche una ginocchiata in volto a resta a terra. Niente di grava comunque, con Scielzo che si rialza quasi subito

12′ Falasca cerca Silvagni in mezzo all’area. Grandissima uscita di Crispino, ma c’era comunque un fallo del giocatore laziale

6′ Calcio d’angolo del Napoli con Radosevic. La Lazio, dopo una serie di ribattute, riesce a liberare

1′ Primo corner della partita per la Lazio con Keita

Ore 14:03– Si parte!

Ecco le formazioni ufficiali. Tutino e Palmiero, reduci dall’impegno con l’Under 17, partono dalla panchina:

Napoli: Crispino, Allegra, Savarise, Celiento, Lasicki, Palma, Fornito, Radosevic, Insigne, Novothny, Scielzo A disp: Contini, Di Stasio, Guardiglio, Di Mattia, Romano, La Torre, Gaetano, Palmiero, Tutino, Del Bono. All: Saurini.

Lazio: Strakosha, Ilari, Pollace, Vilkaitis, Serpieri, Falasca, Silvagni, Cataldi, Ludue Quintero, Crecco, Keita. A disp. De Angelis, Filippini, Bilali, Andreoli, Antic, Lucatelli, De Francesco, Lombardi, Tira. All Bollini.

 

Ore 13:40– Parla anche l’allenatore della Lazio Bollini: “Napoli e Lazio si conoscono bene? Non abbiamo un gran ricordo dell’incontro avvenuto in Coppa Italia, rispettiamo l’avversario: per me resta la formazione più forte del raggruppamento, non a caso è arrivata anche in finale di Coppa Italia. Giocheremo con il nostro solito 4-3-3, che si tramuterà in un 4-1-4-1 in fase di copertura“.

Ore 13:35– Il collega di Sportitalia Silver Mele intercetta nel pre-gara il tecnico degli azzurrini Saurini. Ecco quanto individuato da IamNaples.it: “Lazio avversario temibile? Mi aspetto una partita importante, la Lazio è una grande squadra ed ha un organico di prim’ordine. Peccato per le condizioni del campo, la sfida poteva essere ancora più bella…Sarà il cosiddetto match da tripla. Radosevic? È un calciatore importnate ma il nostro punto di forza è l’organizzazione: chi arriva deve adattarsi al nostro modo di giocare, sarà un test anche per me per capire a che punto è il centrocampista”.

 

Benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Lazio, gara valida per la sesta giornata di ritorno del Campionato Primavera, girone C. Gli azzurrini scenderanno in campo al “Bisceglia” per blindare il primato in classifica (frutto dei 39 punti conquistati) e per riscattare l’amara eliminazione ai rigori contro il Genoa al Torneo di Viareggio. L’avversario non è però di quelli abbordabili: i biancocelesti di Bollini sono infatti situati al terzo posto della graduatoria  a quota 35 punti, a sole 4 lunghezze dai partenopei. C’è attesa per osservare le doti del talentino laziale Keita Balde Diao, attaccante classe ’95 prelevato dalle giovanili del Barcellona. Non sarà facile per la difesa azzurra tenere a bada il 17enne ma i ragazzi di Saurini vogliono ritornare a dettare legge…

 

Dai nostri inviati allo Stadio “Augusto Bisceglia” di Aversa Stefano D’Angelo e Mirko Panico

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.