Juventus – Napoli 2-0, banco di prova non superato. Ecco le pagelle di Iamnaples.it:

Juventus – Napoli 2-0, banco di prova non superato. Ecco le pagelle di Iamnaples.it:

Il big match dell’ottava giornata tra Juventus e Napoli viene deciso dal duo Cacares-Pogba, subentrati in corsa. La squadra nel complesso si è dimostrata compatta e determinata fino al momento delle due reti subite. Incassata questa sconfitta, bisognerà ora proseguire il campionato senza rimorsi, con la consapevolezza di aver tenuto testa per ottanta minuti ai campioni d’Italia allo Juventus Stadium. Ecco le pagelle di Iamnaples.it:

De Sanctis 6: dopo una settimana piena di polemiche per la sua prestazione con la Nazionale, l’estremo difensore napoletano non pecca di concentrazione questa sera. Non è facile iniziare il match sventando un tentativo a rete con diversi uomini davanti alla sua visuale, ma lui ne è capace. E’ incolpevole sulle due reti juventine.

Cannavaro 6: coordina bene i compagni della retroguardia. Si dimostra attento nel chiudere gli spazi non appena i suoi colleghi di reparto si trovano in difficoltà contro il tandem offensivo bianconero. Da capitano-leader difensivo gli pesa la mancata marcatura su Cacares su quel decisivo calcio d’angolo (anche se non gli competeva).

Campagnaro 7: supera a pieni voti l’argentino l’arduo compito di contenere la l’esplosività del piccolo Giovinco. La sua personalità emerge in ogni scontro di gioco e contro qualsiasi avversario. Quando è in forma è un autentico macigno difensivo.

Gamberini 6: inizia molto deciso e determinato l’ex viola. Si temeva la sua lentezza con l’insidioso tandem bianconero ma anch’egli si comporta bene per ottanta minuti di gioco.(39’s.t. Insigne 6-: il folletto di Frattamaggiore vorrebbe spaccare il mondo in quei pochi minuti concessi, ma il mister non gli concede fiducia questa sera)

Maggio 5,5: tende a contenere le sfuriate offensive di un insidioso Asamoah e se la cava discretamente nel primo tempo. Quando c’è da puntare in velocità il suo diretto avversario si trova spesso in difficoltà. Nel secondo tempo non cala vistosamente e subisce l’offensiva bianconera sulla sua sponda.

Inler 6:  energico e granitico il pilastro azzurro quest’oggi. Contiene bene gli inserimenti dei centrocampisti juventini in mezzo al campo. Questa sera gli è mancata la vena propositiva per concludere a rete.

Behrami 6: dinamico lo svizzero in mezzo al campo, sempre pronto a raddoppiare quando ce n’è bisogno. Nonostante la costruzione di manovra non sia la sua specialità,  gioca semplice e pulito. I suoi polmoni vanno in affanno nel finale di gara, e Mazzarri lo capisce. (42’s.t. Dzemaili s.v.)

Zuniga 5,5: Rispetto al suo compagno dirimpettaio di fascia, è più veloce del suo diretto avversario Lichtsteiner, ma il colombiano non riesce talvolta nell’affondo in progressione. Sono mancati stasera i suoi guizzi decisivi, valore aggiunto delle sue consuete prestazioni.

Hamsik 6: lo slovacco questa sera è più preoccupato nel contenere Pirlo in fase difensiva che concentrato in fase offensiva. E’ comunque nel vivo del gioco, pur non trovando la verticalizzazione giusta per poter servire i compagni. Nel secondo tempo, dopo le due reti, svanisce con tutta la squadra. Occasione sprecata per Marekiaro per confermare la sua leadership in questo Napoli post-Lavezzi.

Pandev 5: il macedone effettua una prestazione molto sacrificata, copre molto e cerca di sfruttare le ripartenze per rendersi pericoloso. A volte gli basta una piccola occasione per  sbloccare il match con una sua giocata, ma questa sera è svogliato e anche sfortunato. Nel finale serve malissimo Insigne in un occasione utile a riaprire il match.

Cavani 6,5: il giallo di inizio match per il fallo “non volontario” su Chiellini carica “El Matador”: la sua perla su punizione gli nega la gioia del gol, ma l’uruguaiano non demorde. Sempre al servizio della squadra grazie alla sua immensa condizione fisica (nonostante i voli transoceanici). Non è supportato dalla squadra  e non gli si possono pretendere miracoli.

 

Ecco il tabellino con i voti del match:

Napoli: De Sanctis 6, Cannavaro 6, Campagnaro 7, Gamberini 6 (39 s.t. Insigne 6-), Maggio 5,5, Inler 6, Behrami  6 (42’ s.t. Dzemaili s.v.), Zuniga 5,5, Hamsik 6, Pandev 5, Cavani 6,5.

Juventus: Storari 6, Barzagli 6, Bonucci 6, Chiellini 6, Lichtsteiner 5,5,  Pirlo 6, Vidal 6 (29 s.t. Pogba 6,5), Marchisio 6,5, Asamoah 6 (31 s.t. Cacares 7), Giovinco 6,5, Quagliarella 6.

Arbitro: Doveri di Volterra 5,5.

 

 

Gilberto D’Alessio

 


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google