RILEGGI IL LIVE Primavera Tim Cup, Napoli – Roma 2-0: azzurri in finale

RILEGGI IL LIVE Primavera Tim Cup, Napoli – Roma 2-0: azzurri in finale

Grande prova dei ragazzi di Saurini che stendono i giallorossi nel primo tempo con l’uno due firmato Novothny – Insigne. Nel corso della ripresa gli azzurri si difensono con concetrazione e ripartono con veemenza e rapidità. A Vinovo la Juventus ha battuto il Torino 2-1, la finale sarà quindi Napoli – Juventus

Mister Saurini interviene ai microfoni di Sportitalia: “Raggiungere la finale è un qualcosa di incredibile per noi. Faccio i miei complimenti alla Roma che ha sempre cercato di giocare palla a terra e di batterci dal punto di vista del gioco. Sei mesi fa non avrei mai immaginato di arrivare a questa finale. Juventus? Il napoli ha fame ed ha volgia di vincere. I bianconeri sono attrezzati per vincere tutto ma adesso dobbiamo pensare al campionato ed la prossimo amtch contro il pescara. Non abbiamo fatto ancora nulla perchè vogliamo vincere, abbiamo l’obbligo di essere mina vagante fino alla fine

Alberto De Rossi interviene ai microfoni di Sportitalia: “Il Napoli si è chiuso benissimo e si è difeso con grande qualità e con meccanismi congeniati al meglio. Il rammarico è tanto ma il Napoli è stato più bravo di noi”.

49′ Triplice fischio! Napoli in finale.

48′ Espulso Savarise. Il terzino azzurro atterra un avversario in ripartenza, secondo giallo ed espulsione. Savarise salterà la finale d’andata.

45′ L’arbitro assegna 4 minuti di recupero. 240 secondi separano il Napoli dalla finale contro la Juventus.

43′ Finale del match in assoluta scioltezza per il Napoli. Gli azzurrini gestiscono palla al meglio e stanziano stabilmente nella metà campo giallorssa. Saurini effettua l’ultimo cambio inserendo Romano.

AGGIORNAMENTO DA TORINO: A Vinovo la Juventus conduce 2-1 sul Torino. mancano pochi minuti alla fine della semifinale.

38′ Disattenzione difensiva della Roma che favorisce l’inserimento di Insigne. La conclusione del talento di Frattamaggiore, però, viene respinta in corner dal portiere della Roma

35′ Il Napoli ha tanta qualità dal centrocampo in su. Quando gli avanti azzurri vanno in pressing creano non pochi problemi alla Roma. Saurini procede con un secondo cambio: fuori Novothny dentro Guardiglio.

33′ Calcio di punizione dal limite per la Roma.  Frediani calcia benissimo sul palo lontano ma Crispino para alla grande.

30′ Scielzo si procura un calcio di punizione da posizione interessante. Gli azzurri, però, non sfruttano il calcio da fermo.

27′ Occasione Roma. Un calcio di punizione consente a Rosato di colpire il pallone di testa. La conclusione termina alta ma azzurri ancora in difficoltà sui calci da fermo.

26′ Gran lavoro di Novothny che, oltre a tenere sempre all’erta i difensori centrali della Roma, dà una gran mano anche in fase difensiva. Ottima prestazione dell’ariete azzurra.

25′ Il Napoli tiene bene il campo e, minuto dopo minuto, riesce a riprendere in mano le redini del match

20′ Saurini opera il primo cambio: Tutino lascia il posto a Scielzo. Ecco la staffetta annunciata. De Rossi, invece, inserisce il napoletano Verde al posto di Ricci. Il tecnico giallorosso si gioca il tutto per tutto.

15′ Palla goal Napoli! Bella trinagolazione tra Nicolao e Tutico, quest’ultimo premia la sovrapposizione interna del terzino azzurro che, solo al cospetto del portiere, calcia troppo debolmente.

13′ I minuti passano e la Roma cerca di affrettare i tempi per trovare il goal. Frediani fa un gran numero sul fonso, semina Savarise e serve un pallone basso al centro che crispino non trattiene favorendo il tap in di Ferrante che, però, viene prontamente anticipato. Grande occasione Roma.

11′ Azione insistita di Palma che recupera un gran pallone, riesce a servire Insigne che scarica fuori area per la conclusione di Palmiero. Il tiro del mediano azzurro finisce alto, ma il Napoli c’è.

10′ Corner per il Napoli. Lo calcia Insigne ed il portiere giallorosso anticipa con efficacia il difensore azzurro salito per colpire di testa.

8′ Buon momento della Roma che, contrariamente alla prima frazione di gioco, riesce a far girare il pallone ed a manovrarlo.

5′ Conclusione del neo entrato Pagliarini che finisce alta. Il Napoli abbassa il baricentro e soffre il pressing giallorosso

1′ La Roma comincia con più convinzione ed aggressività del Napoli. Con l’inserimento di Pagliarini, De Rossi passa ad un 4-2-3-1 spostando Bumba alle spalle dell’unica punta Ferrante.

Tutto pronto per la ripresa del match. La Roma effettua un cambio: Pagliarini rileva Cittadino

CURIOSITA’: La curva del Bisceglia è ormai piena. I tifosi partenopei sostengono gli azzurrini con cori ed applausi. In tribuna arriva anche Michele Zunino.

Ottimo primo tempo del Napoli che annulla i giallorossi allenati da Alberto De Rossi. Il pressing degli azzurri ha annullato il giropalla della Roma che è riuscita a rendersi pericolosa solo su calcio da fermo. In gran spolvero il centrocampo azzurro che con intensità e concretezza lega al meglio i due reparti.

Roberto Insigne interviene ai microfoni di Sportitalia: “Il goal lo devo ai miei compagni che lavorano tanto e mi mettono in condizione di segnare. Finale con la Juve? La sfida è lanciata: vogliamo vincere”.

46′ Dopo un minuto di recuopero l’arbitro manda tutti negl spogliatoi.

42′ Il Napoli non riesce più a fare pressing come nella prima mezz’ora. Si limita a controllare e ci riesce abbastanza bene.

AGGIORNAMENTO DA TORINO: Nell’altra semifinale la Juventus conduce sul Torino per 1-0. Bianconeri con più di un piede in finale.

33′ Ancora Roma: Lucca sbuca alle spalle della difesa partenopea, calcia al volo ma il pallone termina di pochissimo al lato. I giallorossi stanno alzando il baricentro costringendo il Napoli nella propria metà campo.

31′Brivido Napoli! Cross di Frediani e conclusione di controbalzo di Bumba. Il tiro del giallorosso finisce di poco alto.

30‘ Fallo a metà campo di Palma, ammonizione per il centrocampista azzurro.

CURIOSITA’: In tribuna arriva anche Nicola Lombardi, il capo della comunicazione del Napoli.

23′ La Roma cerca di reagire ma senza pungere. Matteo Riccio perde palla a centrocampo cedendola a Roberto Insigne che parte palla al piede, vince il duello fisico con il Suo avversario e trafigge il portiere con un preciso diagonale di sinistro. Gol! Napoli 2 Roma 0.

17′ Mischia pericolosa nell’area del Napoli. Ricci calcia in mezzo un pallone pericoloso ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco.

15′ Gioca bene il Napoli. I centrocampisti manovrano bene e sono supportati da Nicolao e Savarise; quest’ultimo schierato oggi sulla destra per la squalifica di Allegra

12′ Azzurri vicini al raddoppio: Insigne vince un rimpallo e con uno dei suoi sinistri liftati sfiora l’incrocio dei pali

11′ Fallo a metà campo su Fornito. Buono l’avvio della mediana azzurra.

 CURIOSITA’: Gli spalti si riempiono e ora sono diverse centinaia i tifosi azzurri. In tribuna è presente anche il procuratore Filippo Fusco.

4′ Dopo il vantaggio, il Napoli continua a controllare il match e a tenere il pallino del gioco. La Roma fa fatica ad impostare l’azione.

1′ GOOOLLL!!! Dopo novanta secondi il Napoli è subito avanti. Novothny porta in vantaggio gli azzurri con una precisa conclusione da posizione defilata. Partenza bruciante del Napoli

Calcio d’inizio: Partiti!

Ore 14.30 Squadre in campo: Napoli in classico completo azzurro e Roma con la tradizionale casacca giallorossa e calzoncini bianchi.

CURIOSITA’: In tribuna sono presenti tutti e tre i procuratori di Roberto Insigne. Circa duecento sono gli spettatori che affollano gli spalti del Bisceglia, se ne aspettano altri.

Tutino vince il ballottaggio con Scielzo. Questo era l’unico dubbio di mister Saurini come anticipato ai microfoni di Radio Marte (clicca qui per leggere la notizia) da Francesco Barresi, responsabile del settore giovanile del Napoli.

Ecco le formazioni ufficiali:

Napoli: Crispino, Savarise, Nicolao, Palmiero, Celiento, Lasicki, Tutino, Palma, Novothny, Formito, Insigne. A disp: Contini, Di Stasio, Guardiglio, Mangiapia, Romano, Gaetano, Prezioso, D’Auria, Scielzo, Del Bono. All.: Saurini

Roma: Svedkaujkas, Rosato, Yamunaine, Somma, Carboni, Ricci, Frediani, Cittadino, Ferrante, Lucca, Bumba. A disp.:Zonfrilli, Calabresi, Capradossi, Boldor, N’Dah, Adamo, Battaglia, Pagliarini, Ricci, Verde, Musto, Marchegiani. All.: De Rossi.

Ore 14.00 Squadre in campo per il riscaldamento.

La Redazione di IamNaples.it vi dà il più cordiale benvenuto alla diretta testuale di Napoli – Roma, gara di ritorno valida per la semifinale della Primavera Tim Cup. Le due compagini si sono affrontate già tre volte in questa stagione. Bilancio che pende in favore degli azzurri con una vittoria per 3-0 in casa ed un pareggio a Trigoria (0-0) nelle due sfide di campionato, mentre la semifinale d’andata è terminata 1–1 con i ragazzi di Saurini beffati, solo nel finale, da una sfortunata autorete di Celiento. Quest’oggi sia Saurini che De Rossi avranno a disposizione le rose al completo; in occasione del match di andata, infatti, l’impegno della nazionale italiana under 17 ha privato entrambe le squadre di elementi come gli azzurri Palmiero e Tutino ed i giallorossi Calabresi e Capradossi. Il Napoli arriva a questo appuntamento dopo un percorso esaltante in Coppa. Gli azzurrini hanno superato i due turni eliminatori con Crotone e Catania, vincendo tutte e quattro le partite. Agli Ottavi la squadra di Saurini ha superato la Lazio battendola al Bisceglia per 3-1 e con uno 0-0 a Formello. Nei quarti di finale, infine, il Napoli ha battuto il Pescara nel doppio confronto (2-0 ed 1-1) accedendo alla semifinale con la Roma. L’altra semifinale vede impegnate Juventus e Torino che, in questo stesso momento, stanno per scendere in campo a Vinovo. Il match d’andata è terminato 0-2 per i bianconeri, vi terremo aggiornati costantemente anche sul risultato di questa semifinale.

 

Per aggiornare la pagina premere F5

 

Dai nostri inviati al Bisceglia Pino ed Alessandro Sacco


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google