RILEGGI IL LIVE – Finale “Arco di Trento”: Napoli-Inter 0-1 (7′ s.t. Bertolino)

Il Napoli non ce l’ha fatta a compiere il miracolo perchè con un organico composto da otto ’96, senza Tutino e Cretella ed in finale con le assenze di Mileto, Gaetano e Palmiero, battere l’Inter sarebbe stato un atto così clamoroso da andare nella storia. L’Inter, una corazzata del Campionato Allievi Nazionali Girone B, si aggiudica per la seconda volta consecutiva il Trofeo “Arco di Trento-Beppe Viola” con una rosa composta da soli ’95. Applausi alla compagine di Liguori che ha dimostrato che con la compattezza di squadra, l’applicazione tattica, la qualità nel possesso palla e la grinta si può arrivare comunque a grandi risultati. Adesso l’attenzione torna sugli impegni di campionato, domenica al “Kennedy” arriva la Lazio.

44′- L’arbitro Romeo fischia la fine del match

43′- Guidala servito nello spazio calcia alto

43′- Tassi ruba palla a La Gatta e prova il pallonetto dalla distanza, la sfera finisce di poco alta.

42′- Sostituzione nell’Inter: esce Eguelfi ed entra Steffè

40′- L’arbitro Romeo assegna quattro minuti di recupero

39′- Sostituzione nell’Inter: entra Bandini per Bertolino

34′- S’accende una mischia in area di rigore sugli sviluppi di una punizione, Supino viene chiuso in extremis dai difensori dell’Inter

31′- Sostituzione nell’Inter: esce Ogunseye, entra Guidala

30′- Grandissimo schema sugli sviluppi di una punizione; Finizio serve Russo al limite dell’area, che manda nello spazio La Gatta, che però non calcia di prima intenzione, controlla il pallone e viene chiuso dalla retroguardia nerazzurra

27′- Sostituzione nel Napoli: entra Lima (giocatore in prova dall’ASD Due Torri (clicca qui per leggere l’esclusiva con l’identikit dei tre giocatori in prova) per Salzano. Lima occupa il fronte sinistro dell’attacco, mentre Del Bono viene spostato a destra

24′- Incredibile traversa del Napoli! Lungo traversone, Mainini non è molto attenta nel seguirla, il pallone si stampa sulla traversa, Barone non riesce a correggerlo in rete.

21′- Sugli sviluppi di una punizione dalla destra conclusione di Russo dal limite dell’area murata dalla retroguardia nerazzurra.

Il Napoli non è riuscito ancora a produrre una reazione degna di nota al gol del vantaggio di Bertolino. Gli azzurri devono cercare di alzare il ritmo per mettere in difficoltà l’Inter

14′- Sostituzione nell’Inter: entra il gioiello Tassi prelevato dal Brescia ed esce Pedrabissi

10′- Percussione di Pedrabissi in area, salta un uomo e calcia in maniera imprecisa, infatti, il pallone finisce addirittura in fallo laterale

7′- GOL DELL’INTER! Cross di Eguelfi dalla sinistra, Bertolino controlla il pallone di petto e supera l’opposizione di La Gatta, Supino non è rapido nell’opporsi e l’esterno nerazzurro sferra il bolide che s’insacca sotto la traversa

6′- Cross di Salzano, il pallone arriva in area sui piedi di Del Bono, che calcia debolmente ed allontana la difesa dell’Inter. Sul prosieguo dell’azione conclusione del capitano La Gatta dal limite dell’area, la sfera termina a lato.

4′- Ogunseye va via sulla fascia sinistra e crossa in area, conclusione al volo di Pedrabissi

– Inizia la ripresa

Il Napoli si è presentato a questa competizione con la squadra più giovane del torneo e l’assenza di Tutino e Cretella, in finale ha dovuto rinunciare anche a Gaetano e Palmiero in Nazionale ed a Mileto squalificato. E’ normale che l’Inter abbia il pallino del gioco; la compagine di Gatti ha prodotto molta pressione offensiva ma l’unica grande occasione è il calcio di rigore calciato a lato da Moreo all’11’. Il Napoli deve scendere in campo nella ripresa con la stessa identità di squadra ed applicazione tattica mostrata finora, cercando, però, di essere più incisivo in fase offensiva.

42′- Romeo fischia la fine del primo tempo

41′- Ogunseye va via a Guardiglio sulla fascia sinistra, prova il cross basso in area di rigore, Mangiapia intercetta e rinvia

40′- L’arbitro Romeo assegna due minuti di recupero

38′- Napoli in attacco, batti e ribatti al limite dell’area, l’Inter in affanno allontana la sfera in fallo laterale

36′- Inter vicina al gol su due calci d’angolo consecutivi; in entrambe le situazioni stacca Di Stefano, pallone di poco a lato

30′- Inter pericolosa! Ogunseye trova lo spazio per infilarsi in area di rigore, non calcia a rete, serve un compagno in area, la difesa azzurra si complica la vita tra i tocchi di Supino, Contini e Russo, poi riesce ad allontanare in fallo laterale.

29′- Occasionissima per il Napoli! Sponda di Barone per Salzano che da solo in area di rigore calcia malamente a lato in diagonale

28′- Lancio lungo di Moreo che trova sulla destra Bertolino, conclusione di controbalzo, palla a lato sul primo palo

27′- Musto sbaglia un appoggio nella trequarti interista, Gaiola recupera palla, serve in profondità il velocissimo Ogunseye, ma Contini in uscita riesce ad anticiparlo

24′- Conclusione di Musto dalla distanza, conclusione centrale, Mainini blocca senza problemi

23′- Pedrabissi lanciato a rete ma il guardalinee rileva la posizione di fuorigioco!

21′- Salzano rimedia un colpo al volto durante uno scontro di gioco, riceve le cure mediche e rientra prontamente in campo

20′- Taglio di Del Bono che si accentra e conclude a rete, tiro debole, blocca a terra Mainini.

19′- Cross di Businaro dalla sinistra, devia Supino e blocca Contini in uscita, si scontra con Russo che ancora deve riprendersi psicologicamente dal fallo di rigore commesso ingenuamente.

16′- I nerazzurri stanno crescendo e provano a colpire con la mobilità di Bertolino, bravo ad attaccare Russo sulla corsia sinistra, e la forza fisica di Ogunseye che combatte con Mangiapia e Supino per aprire gli spazi a Pedrabissi.

11′- Rigore per l’Inter: ingenuità di Russo che stende Bertolino. Moreo spiazza il portiere ma calcia a lato!

9′- Russo dalla lunga distanza, pallone abbondantemente alto

L’Inter prova a sfruttare la forza fisica di Ogunseye, il Napoli invece tiene il pallino del gioco con le grandi qualità nel possesso palla della compagine di Liguori.

6′- Percussione di Del Bono che va via in dribbling a due avversari, potrebbe servire Musto libero a centro area, invece prova la conclusione che è debole e centrlae e blocca Mainini a terra

2′ – Del Bono cerca l’eurogol dalla lingua distanza colpendo la palla di controbalzo: sfera che termina di poco alta sulla traversa.

Finizio sostituisce Palmiero a centrocampo, Supino in difesa rileva Mileto squalificato, mentre Salzano al posto di Gaetano, con il mediano di Marano in Nazionale. Ricordiamo che il Napoli ha affrontato la manifestazione senza Tutino e Cretella, due elementi rispettivamente classe ’96 e ’95 ormai in orbita Primavera.

15.18 – PARTITI!!!

15.16 – LE FORMAZIONI UFFICIALI 

NAPOLI (4-4-2): Contini; Guardiglio, Mangiapia, Supino, Russo; Finizio, Musto, La Gatta, Salzano; Barone, Del Bono. A disp.: Salese, Padovani, Balestrieri, Schiavo. All. Liguori.

INTER (5-3-2): Mainini; Dalla Riva, Businaro, Bertolino, Sannattaro, Eguelfi, Di Stefano; Gaiola, Moreo,  Pedrabissi, Ogunseye. A disp.: Ivasic, Steffè, Tassi, Guidala, Losada, Romano. All. Gatti.

ARBITRO: Romeo di Verona.

15.14 – Squadre che fanno il loro ingresso in campo. Da registrare la presenza di un arbritro di prestigio come Romeo!

15.00 – Iamnaples.it dà il benvenuto ai suoi fedeli lettori alla diretta testuale della finale del Torneo Arco di Trento. Si sfideranno Napoli e Inter. Gli azzurrini arrivano alla finale nonostante la sconfitta all’esordio contro il Torino, ma grazie alle vittorie con Verona e Milan che hanno consentito loro di accedere la semifinale dove hanno battuto l’Atalanta 4-1 ai rigori. I neroazzurri, invece, hanno vinto con Reggina ed Arco e hanno battuto ai rigori il Parma. In semifinale, inoltre, hanno battuto la Lazio con il punteggio di 3-1. Per quanto riguarda le annate in campionato, la compagine di Liguori occupa la sesta posizione nel girone C con 22 punti totali in 16 partite; mentre la formazione di Gatti si trova appaiata con i cugini del Milan al primo posto nel girone B con 33 punti totali in 16 partite. Da sottolineare che il Napoli è la squadra più giovane del torneo che può vantare la presenza di otto ’96 nel suo organico!

La Redazione
C.T.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.