Napoli – Brescia 0-0 : le pagelle di Iamnaples.it

Nonostante questo grigio pareggio senza reti con il Brescia, il Napoli rimane ancorato in terza posizione in classifica. Ecco le pagelle di Iamnaples.it:

De Sanctis 7 [Il Migliore]: dà sempre la solita sicurezza fra i pali, sul finale effettua un miracoloso salvataggio che evita il colpaccio bresciano. 

Aronica  5,5: è il meno energico della difesa nonostante riesca a placare parzialmente Diamanti. Esce per far spazio a Yebda.

Cannavaro 6:  contiene bene Caracciolo non offrendogli possibilità di conclusione tranne in rare occasioni velleitarie. Il duello spartano con la torre bresciana lo vince sicuramente lui

Campagnaro 6,5: è il solito macigno difensivo, non disdegna le sue solite sfuriate offensive le quali colgono di soprassalto la difesa bresciana. Effettua anticipi puliti pressando alto, si rivela nelle situazioni difficili l’attaccante aggiungo per gli azzurri. Sicuramente fra i migliori del match

Pazienza 6: disciplinato tatticamente come al solito, gioca un calcio semplice e lineare, questo è oro per il centrocampo del Napoli

Gargano 5: pur essendo un motorino per i suoi, dimostra sempre le sue solite lacune in fase di impostazione di gioco. Perde sul finale una palla a centrocampo che poteva esser decisiva per l’esito dell’incontro.

Maggio  5,5: voglioso il ragazzo di Montecchio Maggiore, macina i suoi soliti chilometri sulla fascia ma oggi è impreciso nei suoi cross.  E’ il primo a risentire della mancanza di lucidità per i suoi.

Dossena 5,5: non è certo la miglior partita per lui, non si rende particolarmente pericoloso in fase offensiva. La condizione fisica non lo aiuta di certo, viene sostituito giustamente nella ripresa.

Zuniga 6:  è il più vivace nella fase offensiva azzurra, rischia di sbloccare il match con un colpo di testa salvato da Arcari nel primo tempo.

Hamsik 6: si rende pericoloso lo slovacco con un potente tiro di sinistro di poco alto sopra la traversa nel primo tempo, mentre nel secondo offre una grande assist per Cavani (purtroppo in off-side).  Giocate di un campione che, nonostante ciò, poteva sicuramente fare di più oggi per i suoi in difficoltà

Cavani 5,5: l’uruguaiano pecca chiaramente di condizione fisica oggi, non riesce in un dribbling e nemmeno in semplici sponde per far ripartite gli azzurri. Dopo un gran destro a giro al 9’ , si spegne lentamente nel match. Tutto ciò è tollerabile da chi, fino a questo momento, ha fatto la differenza per i partenopei.

Lucarelli 5,5: è voglioso il livornese, si prodiga per timbrare il vantaggio ma solo Berardi gli nega la gioia del suo primo gol in maglia azzurra sul finire del match. La voglia c’è, ma mancano i suoi gol “sblocca-partite”.

Mascara 5,5: entra nel secondo tempo e anch’egli voglioso di incidere sulla partita si lascia prendere dal nervosismo in più di un occasione. Aspettiamo ancora il Mascara che incantava Catania con le sue giocate.

Yebda s.v.

 

Gilberto D’Alessio

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google