Napoli – Catania 1-0: le pagelle di Iamnaples.it

Decisivo Zuniga. Hamsik Leader. Cavani torna sulla Terra. Inafferabile Maggio. Bene la difesa

Il Napoli supera per 1-0 il Catania di Diego Simeone. Il gol siglato da Zuniga, regala a Mazzarri i tre punti che consentono agli azzurri di riprendersi la seconda posizione in classifica. Gara di sofferenza, ma ci può stare dopo la gara di Europa League contro il Villareal. Ecco i giudizi di Iamnaples.it:

DE SANCTIS 7: Una sicurezza assoluta. Attento, pronto, determinato.

SANTACROCE 6.5: Ce la mette tutta l’italo brasiliano. Riesce bene nel giocare d’anticipo. Vive minuti di sofferenza nel finale causa crampi.

CANNAVARO 6.5: Tiene a bada Bergessio prima, e Maxi Lopez dopo. Leader difensivo e autore di una prestazione senza troppi fronzoli.

ARONICA 6.5: Dalla sinistra non arrivano pericoli particolari. Il merito va a lui e a Zuniga, che limitano Schelotto.

MAGGIO 7 : Corre in attacco e lotta  in difesa. E’ onnipresente questa sera. Sembra quasi non sentire la fatica. Buona l’intesa con il trio d’attacco.

YEBDA 6.5: La manovra del Napoli passa sempre tra i suoi piedi. Il franco algerino gestisce bene i palloni ragionando con calma. Riesce ad impostare discretamente il gioco.

PAZIENZA 6: Non il solito Pazienza in fase difensiva, ma questa sera si rende pericoloso in attacco con un paio di conclusioni dalla distanza.

ZUNIGA 7.5 [il Migliore]: La splendida prestazione di questa sera viene condita dal primo gol in maglia azzurra, decisivo per i 3 punti. Oltre alla grande prova in attacco, da sottolineare è la fase difensiva del colombiano che è parso attento, preciso e concentrato.

SOSA 6: Ci mette il cuore e cerca di fare il possibile per non far sentire l’assenza del Pocho. Peccato per la precoce stanchezza, dovuta al poco impiego in campionato e in coppa.

HAMSIK 7+: Si carica la squadra sulle spalle con l’assenza di Lavezzi. Si rende pericoloso spesso, rivelandosi una vera e propria spina nel fianco per la squadra di Simeone.

CAVANI 6: A tutti i grandi campioni è capitato, almeno una volta, di fallire un rigore. Stasera tocca a lui che, nonostante spiazzi il portiere, spara la palla sul palo. Oltre questo episodio, svolge la sua consueta gara di sacrificio, fatta di duro lavoro in fase difensiva per poi ripartire con contropiedi repentini.

MASCARA 6: Entra a gara in corso per giocare gli ultimi 30 minuti, ma si vede che è molto provato nell’affrontare la sua ex squadra.

GARGANO s.v.: 

DOSSENA s.v.:

Stefano D’Angelo

 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.