RILEGGI IL LIVE – Allievi Nazionali, Napoli-Lecce 1-2, esordio amaro per gli azzurrini di Liguori

(31' Montagna, 33' rig. Barone, 54' rig. Kalombo)

83′ – FISCHIO FINALE: LECCE BATTE NAPOLI 2-1 – Nel secondo tempo la partita mantiene i canoni della prima frazione di gioco. L’equilibrio, questa volta, viene spezzato da un rigore per il Lecce. In seguito al vantaggio, i pugliesi hanno sfruttato la maggiore fisicità a loro disposizione (considerando il fatto che il Lecce ha giocato con tutti classe ’95), chiudendosi nella propria trequarti. Il Napoli è salito in cattedra nel finale grazie alle mosse tattiche di Liguori. Per quanto riguarda i singoli da sottolineare le buone prove di Cretella, ma soprattutto di Gaetano, Tutino e Palmiero che hanno mostrato le proprie qualità anche in questa categoria. Da rivedere totalmente il reparto arretrato e l’attaccante Barone che ha sofferto il passaggio dalla categoria degli Allievi Regionali alla categoria degli Allievi Nazionali. Insomma, un Napoli dalle buone basi, sulle quali, però, bisogna lavorare per ben figurare in questo campionato.

80′ – Trofo a terra. Da sottolineare l’ottimo fair-play di Tutino che mette palla fuori nonostante il Napoli imbastiva un’azione pericolosa

79′ – Lancio di La Gatta, spizzata di Gaetano, pallonetto di Mileto, in proiezione offensiva, che termina alto.

78′ – Clamorosa occasione per il Napoli: splendida triangolazione Tutino-Gaetano, cross basso al centro dell’area di rigore per D’Alisa che sopraggiungeva a rimorchio, liscio clamoroso del nuovo entrato. Che spreco!

76′ – Escono gli autori dei due gol, Montagna e Kalombo, ed entrano Muccio e Ferazzoli

73′ – Altro cambio per il Lecce: esce Sako, tra i migliori in campo, ed entra Novelini

71′ – Doppio cambio per il Napoli: escono Palmiero e Cretella ed entrano Giordano e Guardiglio

69′ – Lancio lungo per Di Fiore verso l’area di rigore, il neo entrato non concretizza a rete.

68′ – Corner per il Lecce, guadagnato da un inarrestabile Kalombo. Lo stesso calciatore crossa al centro per Di Fino che mette a lato.

67′ – Doppio cambio per  il Napoli: esce Del Bono ed entra Di Fiore, esce Vitulano ed entra Mangiapia.

61′ – Cartellino giallo per Russo che atterra Kalombo.

60′ – Altri due cambi per il Lecce: escono Todisco e Stranieri ed entrano Di Fino e Di Mariano

59′ – Cambio per il Lecce entra Pitasi ed esce De Marianis

58′ – Lancio lungo per Gaetano che prova il tiro in scivolata, ma blocca Bleve.

54′ – LECCE IN VANTAGGIO – Rigore per il Lecce: continua la prova disastrosa per Vitulano. Il difensore del Napoli su cross dei pugliesi devia nettamente il pallone con una mano. Dal dischetto si presenta Kalombo che trasforma.

50′ – Bellissima percussione di Kalombo che salta due uomini sulla fascia destra, arriva sul fondo, cross basso, sulla ribattuta calcia Todisco a volo ma il pallone termina a lato. Kalombo nettamente il migliore di questo match, vera spina nel fianco di questo Napoli.

48′ – Cambio per il Napoli: Esce Barone ed entra D’Alisa.

47‘ – Barone raccoglie uno spiovente dalla difesa, contatto in area con un difensore, l’arbitro non se la sente di assegnare un altro penalty.

43′ – Punizione di Todisco che termina alta sopra la traversa

41′ – Parte il secondo tempo. C’è un cambio per gli azzurri: entra La Gatta ed esce Musto. Napoli pericoloso con Barone, ma l’attaccante non concretizza.

40′ – Duplice fischio, squadre negli spogliatoi. Parita equilibrata il cui ritmo viene spezzato dal gol di Montagna su cross di Kalombo. Il Napoli ha poi ristabilito subito la parità grazie ad un ottimo Tutino, lanciato da un bel lancio di Palmiero, che guadagna un calcio di rigore trasformato da Barone. Per il resto partita molto tattica: il Napoli cerca di dominare il Lecce che applica molto bene la tattica del fuorigioco.

38′ – Il Napoli perde palla a centrocampo, Todisco ne apporfitta e tutto solo davanti a Loffredo si fa ipnotizzare dall’estremo difensore azzurro calciandogli addosso. Nulla di fatto per i pugliesi

36′ – Barone per Tutino che calcia a volo, ma la palla termina a lato.

33′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOL –  Lancio di Palmiero per Tutino che salta l’uomo e viene atterrato in area da Brunetti. Per l’arbitro è calcio di rigore. Alla battuta si presenta Barone che con un tiro centrale batte Bleve. Napoli ristabilisce la parità!

31′Lecce in vantaggio: cross di Kalombo dalla destra, colpo di testa di Montagna che batte con una traiettoia a pallonetto il troppo avanzato Loffredo. Napoli 0 Lecce 1 alla mezz’ora.

28′ – Palmiero, in seguito ad un’azione insistita del Napoli, ci prova da fuori, ma il pallone viene ribattuto dalla difesa del Lecce. Sul capovolgimento di fronte Todisco ci prova dalla distanza ma il tiro finisce abbondantemente a lato.

24′ – Partita molto equilibrata: il Lecce è riuscito a mantenere il campo, mentre il Napoli prova a ripartire in contropiede sfruttano la fantasia di Palmiero che lancia i tre attaccanti.

20′ – Ennesima indecisione tra Loffredo e Vitulano, questa volta non ne approfitta Todisco.

14′ – Palmiero lancia nello spazio Barone, ma l’assitente dell’arbitro ravvisa un fuorgioco quantomeno dubbio.

10′ – Incomprensione tra Loffredo e Vitulano: il Napoli rischia l’autogol

9′ – Napoli perde palla a Centrocampo, la ruba Kalombo che riparte e prova la conclusione che termina di poco a lato.

7′ – Attacco del Napoli: Palmiero lancia per Barone, cross per Tutino che viene anticipato

10.03 – Calcio d’inizio: Napoli gioca con il 4-3-3: Cretella terzino destro, Vitulano e Mileto centrali e Russo terzino sinistro. I tre di centrocampo sono Gaetano, Musto e Palmiero. In attacco Tutino, Barone e Del Bono. Lecce con un classico 4-4-2. Le due punte sono Stranieri e De Marianis. Sulla destra esterno alto Kalombo, Todisco sull’out sinistro un po’ più arretrato.

Curiosità il Napoli si è caricato in cerchio gridando Napoli

Il Napoli presenta un buon mix di calciatori classe 95 e 96. Ci sono anche due elementi visionati da grandi squadre la scorsa stagione come Barone e Mileto.  

9.55 – Ecco le formazioni ufficiali:

Napoli: Loffredo (’95), Cretella (’95), Mileto (’95), Musto (’95), Vitulano (’95), Russo (’95), Del Bono (’95), Palmiero (’96), Barone (’95), Gaetano (’96), Tutino (’96). A disp. Contini (’96), Guardiglio (’96), Mangiapia (’96), La Gatta (’95), Giordano (’95), Di Fiore (’96), D’Alisa (’95). All. Liguori

Lecce: Bleve (’95), Tinti (’95), Luperto (’96), Trofo (’95), Brunetti (’95), Sako (’95), Kalombo (’95), Montagna (’95), De Marianis (’95), Todisco (’95), Stranieri (’95). A disp. Pino (’95), Novelini (’95), Di Fino (’95), Ferazzoli (’95), Muccio (’95), Di Mariano (’96), Pitasi (’95). All. Luperto

Arbitro: Copromolla di Salerno

Assistenti: Contini e Vitiello di Torre del Greco.

Note: 150 Spettatori

9.45 – Benvenuti alla diretta testuale di Napoli – Lecce, match valevole per la prima giornata del Campionato Allievi NazionaliComincia una nuova stagione per gli azzurri. Quest’anno il campionato Allievi Nazionali sarà molto interessante poichè ci sono compagini di Serie A e B. Mentre al campionato delle compagine di Lega Pro milita la compagine di Cusano che non fa classifica.

Le squadre sono in campo per il riscaldamento: Napoli diviso in due blocchi: gli undici titolari che lavorano sulla parte atletica, e i 7 panchinari si allenano con il pallone. Imparato lavora con i due portieri. Il Lecce, invece, fa ripetute scatti con poco pallone.

Dai nostri inviati al Kennedy Ciro Troise e Alessandro Sacco

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.