Alessandro Gamberini: “Abbiamo diversi top-player che non si tirano indietro”

L'ex viola: "Pechino ancora mi è rimasta nella mente"

Ops, qualcosa è cambiato: perché l’elenco dei convocati rappresenta il terzo indizio e dunque una prova. Gamberini resta a casa, dopo aver giocato da titolare con la Lazio e in casa della Sampdoria e, dunque, viene tenuto a riposo per pensare all’Udinese, per rilanciarlo in campo (presumibilmente) sin dall’inizio. Non ci sarà Cannavaro, squalificato, è un’ipotesi potrebbe prevedere Fernandez centrale: ma là in mezzo, dove ha giocato per anni con la Fiorentina, potrebbe andarci anche Gamberini; oppure, opzione numero due «ballottaggio» a sinistra con Salvatore Aronica.

«UN BEL GRUPPO» – Lo stress da partita è dunque scongiurato e Gamberini può confessarsi a Radio Marte – l’emittente ufficiale del Napoli – a tre mesi dal suo arrivo a Napoli, dalla quale è rimasto incantato: «Vivo a Posillipo, città bellissima». E prima però c’è la squadra, c’è una nuova dimensione e nuovi compagni che lo hanno colpito: «Ho trovato un gruppo fantastico, qui. Abbiamo un numero consistente di top player e ognuno di questi non si tira mai indietro: sono rimasto colpito dalla loro umiltà, dal senso del sacrificio. E poi mi ha impressionato Grava, un grande personaggio». Un trimestre felicissimo, un impatto soddisfacente: siamo appena all’inizio, ma s’è già capito tutto dell’anno che verrà. «E’ presto per dire se siamo al cospetto di una fuga a due, però la sconfitta di Pechino ci ha fatto male. La rivalità con i bianconeri l’ho già vissuta in passato, forse perché come squadra sta un po’ antipatica. Io qui sono venuto perché ho sentito subito la fiducia e poi ho scoperto, dai racconti dei compagni, che vincere a Napoli è meraviglioso: mi hanno raccontato quello che è successo dopo la conquista della Coppa Italia».

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.