Salvatore Bocchetti: “Ottimo inizio di stagione del Napoli”

L'esterno del Rubin: "Non rifiuterei mai il Napoli"

Giovedì Salvatore Bocchetti sarà a Milano per sfidare, con il suo Rubin Kazan, l’Inter. Il difensore napoletano torna nella nazione che ha lasciato nell’agosto 2010 e che avrebbe potuto “riabbracciare” la scorsa estate se la Juventus, che lo aveva cercato per rinforzare il pacchetto arretrato, avesse affondato il colpo. Bocchetti, che vede i bianconeri favoriti per lo scudetto, certo non avrebbe detto di no come non rifiuterebbe neppure un’offerta del Napoli, la squadra della sua città.

Tra le società interessate a Bocchetti c’era anche il Napoli?
«Un’offerta del Napoli non mi è mai arrivata e non è vero che avrei rifiutato di indossare la maglia azzurra. Sono nato a Napoli, da bambino ero tifoso del Napoli e sono andato più volte al San Paolo. Non rifiuterei mai di giocare nel Napoli, sia chiaro».

Felice per l’inizio di campionato degli azzurri?
«La formazione di Mazzarri sta facendo grandi cose. E’ una delle pretendenti per lo scudetto, probabilmente la squadra che può mettere più pressione alla Juventus. I bianconeri, però, rimangono favoriti, un gradino sopra le avversarie perché hanno fatto gli acquisti giusti».

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.