Under 15, Napoli-Perugia 5-0: le pagelle di IamNaples.it

Under 15, Napoli-Perugia 5-0: le pagelle di IamNaples.it

Baietti 6: Salvo qualche timido attacco, il Perugia si rende praticamente mai pericoloso dalle sue parti.

Calcagno 6.5: Macina chilometri sulla fascia destra, affonda spesso sulla sua corsia di competenza creando spesso la superiorità numerica in attacco.

Ros 7: Instancabile sulla corsia mancina, si sovrappone di continuo a supporto dei compagni dei reparti avanzati. Metto lo zampino sul terzo gol, suo l’assist per Pesce. (Somma 6: Entra quando la partita è praticamente decisa e quando il Perugia si è già arreso, mantiene bene la posizione).

Barba 6.5: Elegante nei disimpegni, sicuro nelle chiusure. Non fa una piega nel reparto arretrato di cui è il leader. (Lafaci 6: Gara di ordinaria amministrazione a risultato acquisito).

Vitiello  6.5: Trova il gol di testa, ma purtroppo viene pescato in posizione di offside e l’arbitro è costretto ad annullare. Sempre presente sulle palle inattive.

Natale 6.5: Posizionato davanti alla difesa, funge anzitutto da diga per la retroguardia e poi come motore del centrocampo, smistando palloni di qua e di là. (Esposito 7: Ottimo impatto sul match, entra e trova subito assist interessanti e soprattutto il gol frutto di un suo inserimento in area di rigore).

D’Agostino 7.5: E’ la vera spina nel fianco della difesa perugina. Ha una marcia in più ed è evidente. Manca solo il gol ad una prestazione di alto livello e di spessore. (D’Orta 6: Sfiora il gol con un diagonale che sfiora il palo, poi esce anzitempo dal campo di gioco, lasciando la squadra in 10).

D’Ambrosio 6.5: Si sacrifica e al tempo stesso prende le redini in mano del centrocampo quando escono gli altri pilastri.

Pesce 8: Tre gol nel giro di meno di quindici minuti. Il secondo è di pregevole fattura, da centravanti di razza figlio di un’ottima tecnica di base. E pensare che gioca come sotto età in questa categoria. Esce subito dopo aver siglato la tripletta per un problema fisico. (Acampa 6.5: Anche questa settimana in gol, una rete che cerca fortemente e che trova nel finale di gara in maniera caparbia).

Iaccarino 7: Come D’Agostino sembra avere una marcia in più rispetto agli altri. Dovrebbe agire da mezzala sinistra, ma in realtà spazia per tutto il campo. Si alza e si abbassa a seconda delle esigenze della squadra e dispensa una quantità industriale di assist. Suo il lancio lungo grazie al quale Pesce porta in vantaggio gli azzurrini. (Vergara 7: Interpreta in maniera ottimale il match. Tiene in campo una palla destinata al fondo e su cui nasce il quarto gol. Suo l’assist per Acampa per la rete che chiude le danze).

Umile 7Metto lo zampino sul capolavoro di Pesce servendo il cross al centro per il centravanti azzurro. Buona gara, di intelligenza. (Ambrosino 6.5: Si posiziona al centro dell’attacco e serve l’assist vincente per Esposito. Di Bello gli nega la gioia del gol con un miracolo su una sua conclusione nel finale).

Dai nostri inviati Stefano D’Angelo e Gilberto D’Alessio.


Studente di “Lettere Moderne” presso l’Università Federico II è giornalista pubblicista da Gennaio 2012; Arbitro Ufficiale della Federazione Italiana Pallacanestro dal 2006. Sposa il progetto di IamNaples.it nell’Agosto del 2010. Collabora, come redattore, con Casoriadue Settimanale da Settembre del 2009, curando nel ruolo di web master il sito della suddetta testata.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google