De Rossi su Higuaìn e Pjanic: “Totti ed io due esempi più unici che rari ma non li condanno”

De Rossi su Higuaìn e Pjanic: “Totti ed io due esempi più unici che rari ma non li condanno”

Dopo la bella vittoria sull’Inter, il centrocampista della Roma Daniele De Rossi ha parlato in zona mista soffermandosi, tra le altre cose, su Higuain e Pjanic: “Le scelte di Pjanic e Higuain? Loro sono loro. Farla a me questa domanda, come l’avete fatta a Francesco questa estate, siamo le persone più sbagliate o forse siamo quelle giuste. Non siamo tutti uguali. Io ti posso rispondere per quella che è stata la mia storia. Se io fossi nato 100 km più a nord o più a sud, probabilmente avrei goduto nel fare la stessa carriera di Pjanic. Lui per venire alla Roma è andato via dal Lione, quindi loro ce la dovevano avere con lui? Tutto il mondo ce l’ha con Pjanic e Higuain perchè hanno cambiato 5-6 squadre. Insomma il calcio è questo. L’esempio mio e di Francesco sono più unici che rari. Non che siamo meglio di loro, penso che sia naturale quello che hanno fatto. Pjanic è sempre stato un compagno leale e serio. Finirò la carriera a Roma? Non ne parlo ma non perchè io sia spaventato dall’idea di chiudere quest’anno con la Roma o il prossimo o tra due. Non ne parlo perchè adesso non serve, non ha senso”.

 

Fonte: Vocegiallorossa


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google