Dramma Pelè, il figlio Edinho condannato a 12 anni per traffico di droga

Tremenda notizia per la famiglia dell'ex campione brasiliano

Bruttissime notizie per Pelé: il figlio Edinho, 47 anni, già coinvolto in passato in episodi poco chiari e in prigione altre 3 volte, è stato condannato a 12 anni e 10 mesi di carcere dalla giustizia brasiliana, che gli ha imputato i reati di riciclaggio di denaro e traffico di droga. Inizialmente per l’ex portiere (ha giocato anche nel Santos, seppur non con la medesima fortuna avuta dal padre) era stata chiesta una pena di 33 anni. Il Tribunale di San Paolo l’ha ridotta a 12 e 10 mesi. Edinho sarà arrestato una volta pubblicata la sentenza. Se un ex portiere si appresta a entrare in prigione, un altro ex portiere torna in libertà: si tratta di Bruno, ex guardiano dei pali del Flamengo, incarcerato nel 2010 per l’assassinio della modella e pornostar Eliza Samudio, con la quale aveva avuto una relazione. La sentenza di liberazione è stata emessa nelle scorse ore dal Supremo Tribunale Federale brasiliano, ed è arrivata senza alcun preavviso. Bruno, in passato accostato anche al Milan, ha già annunciato di voler tornare a giocare a calcio.

 

 

Fonte: goal.com

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.