Fifa, elezioni e scandalo. Appello di Blatter, allarme bomba a Zurigo. Il diktat dell’Inghilterra…

Dopo lo scandalo che ha travolto i vertici della Fifa, nel giorno dell’elezione del nuovo presidente del massimo organismo calcistico mondiale, Joseph Blatter lancia un appello ai delegati delle 209 Federcalcio. “Serve unità per affrontare i problemi – ha detto aprendo il Congresso al Fifa House di Zurigo -. In questi ultimi giorni abbiamo vissuto un cataclisma e si era ipotizzato un rinvio”. “Ora disciplina e fair play“, ha aggiunto.

Blatter ha aperto con qualche minuto di ritardo sul previsto il 65/o congresso della Fifa che nel pomeriggio o al più tardi ad inizio serata procederà all’elezione del presidente della Federcalcio mondiale. Le 209 federazioni che fanno parte della Fifa sono presenti.
Sotto una leggera pioggerellina, davanti all’Hallenstadion di Zurigo due manifestazioni coinvolgono alcune decine di persone. Una di simpatizzanti palestinesi che chiedono l’esclusione di Israele dalla Federazione internazionale e l’altra di varie organizzazione che protestano contro il Mondiale in Qatar ed in particolare la morte degli operai impregnati nella costruzione degli stadi.

Dopo alcuni punti amministrativi, c’è stato il discorso di apertura di Blatter, dopo il quale saranno affrontati vari temi relativi alla Fifa, tra rapporti di attività e finanziari e questioni politico-sportive. L’ultimo punto è l’elezione del presidente. I due canditati, Joseph Blatter e Ali bin Al-Hussein, annunceranno i loro programmi per il prossimo quadriennio.

Nel dibattito in corso a Zurigo, i toni sono accesissimi. Ieri Platini aveva invitato Blatter alle dimissioni. “Non ne possiamo più, sono nauseato”. E oggi dinanzi alla possibilità che Blatter possa essere rieletto, il presidente della Federcalcio inglese Greg Dyke ha dichiarato: “Se il prossimo presidente della Fifa sarà ancora Blatter, è possibile che l’Inghilterra decida di non partecipare ai Mondiali del 2018″.

Grande tensione all’Hallenstadion di Zurigo, sede del 65esimo congresso della Fifa. La sala dove si svolge l’incontro è stata evacuata dalle autorità svizzere a causa di un allarme bomba giunto verso le 11. La minaccia è stata confermata dalla polizia zurighese, ma per non creare il panico l’allarme è stato camuffato come pausa pranzo, svuotando la sala con tutta calma. Le forze dell’ordine specializzate sono giunte nel luogo del congresso per le verifiche del caso.

 

Fonte: Sportmediaset

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.