I Temi del Mercato – In attesa degli ultimi colpi

I Temi del Mercato – In attesa degli ultimi colpi

Alla vigilia della Supercoppa che battezzerà l’inizio della stagione 2012/13, molte sono le squadre che appaiono ancora incomplete. Aspettiamo la fatidica data di ferragosto, vero punto di svolta per il mercato. Dopo, con tutta probabilità, verranno sparati i dovuti colpi. In fondo chi deve comprare sa bene che non può più giocare al risparmio, mentre chi deve vendere (e ce ne sono molti, anzi troppi) sa che certe cifre sono spropositate.

LA QUIETE PRIMA DELLA TEMPESTA – Il Napoli attende. Prima c’è l’importante sfida di Supercoppa. Poi si penserà al mercato. Gli azzurri sono sempre alla ricerca dell’esterno sinistro. La rosa di nomi comprende i soliti Cissokho, Wallace e Schelotto, ma non sono escluse sorprese anche in altri ruoli. In attacco si pensa sempre a Floccari, Bianchi e al sogno Pazzini, ma potrebbe anche non accadere nulla, ed essere confermato Edu Vargas. Gargano infine sembra sempre più lontano dal Napoli. La perdita del posto da titolare e gli screzi con Mazzarri stanno facendo riflettere la società partenopea. Con un offerta di 10 milioni il Mota lascerà Napoli.

L’INTER NON FA LA CARITA’ – Il titolo riprende un articolo apparso qualche giorni fa su di un portale molto vicino al club nerazzurro. La questione riguardava il fantomatico scambio Pazzini – Quagliarella con la Juve. Roba da fantacalcio secondo alcuni, roba da Caritas secondo i nerazzurri che proprio non ci tengono a fare un favore agli acerrimi rivale. La questione è però più ampia, e lascia intravedere diverse sfumature. Innanzitutto l’Inter sembra aver trovato un suo equilibrio, difficilmente farà mercato importante da ora in avanti, e Pazzini andrà via solo per soldi. La Juve invece dopo essersi svenata nella prima fase del mercato, ed aver incassato fior fior di complimenti, si trova a dover fare i conti con qualche problemino di troppo. Il top player non è ancora arrivato, mentre la rosa pullula di esuberi, da Matri a Quagliarella, passando per Pazienza e Ziegler. Almeno Felipe Melo è andato al Galatasaray (con un ovvia minusvalenza). Nonostante questo Marotta è imperterrito nello spendere il tesoretto degli Agnelli. Kolarov, Dzeko e l’ultima difficilissima idea Llorente sono i nomi caldi. Vedremo, l’importante è non cercare a fine agosto l’aiuto della Caritas.

MILAN, ECCO ZAPATA. ROMA, E SE TORNASSE … – Si sveglia dal torpore il Milan che prende il difensore Cristian Zapata dal Villareal. Un’operazione non eccezionale, ma sicuramente di buon livello, con la sensazione che Galliani abbia voglia di sparare il grande colpo verso fine agosto. Nel frattempo rimbalza però un’idea alquanto suggestiva. Uno scambio con la Roma Cassano – Borriello. Al limite del fantacalcio secondo molti. L’idea però risolverebbe in un sol colpo i problemi di esubero di entrambe. Regalerebbe al Milan la prima punta e alla Roma un colpo ad effetto. La sensazione è che sia una notizia buttata lì, una mezza chiacchierata ci sarà pure stata. Come al solito il tempo dirà se ci potrà essere di più.

LE ALTRE DI A – Fiorentina scatenata: preso Pizarro dalla Roma. Adesso manca l’ultimo colpo in avanti e poi si penserà a piazzare gli esuberi. I nomi caldi sono quelli di Alejandro Gomez del Catania e Giovanni dos Santos del Tottenham, entrambi non così difficili da prendere. Il Cagliari si muove a centrocampo. Piace molto l’uruguaiano classe ’90 Sebasitan Piriz del Danubio. La Lazio nel frattempo vede sfumare la pista Raijkovic dell’Amburgo. Il difensore serbo è sempre più vicino all’Ajax. Capitolo Udinese. Doppia cessione per il club di Pozzo. Surraco va a Modena e Gejio a Watford. Infine il Torino. Sfumato Tissone, diretto in Spagna, adesso si pensa all’attacco. Pozzi è più di un’ipotesi, mentre in difesa c’è l’idea Pasquale dell’Udinese.

Servizio a cura di Giancarlo Di Stadio


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google