Il punto sulla serie D: Tre campane in testa ai gironi G, H ed I

Sibilla Bacoli, Arzanese ed Ebolitana conservano il primato

GIRONE G

Nel girone G è dominio Sibilla. La squadra allenata da mister Carannante fa poker ai sardi dell’Arzachena e si riporta da sola in vetta alla classifica sfruttando il pareggio casalingo del Porto Torres contro la Viribus. E dire che la Sibilla era passata in svantaggio al secondo minuto della prima frazione, ma questo non ha fermato i campani che hanno rifilato un secco 4-1 all’Arzachena.

La Viribus, altra squadra campana impegnata del girone, fa un regalo ai cugini di Bacoli, bloccando sull’1-1 il Porto Torres e regalandosi un punto tutto sommato buono. I ragazzi di mister Ingenito erano addirittura riusciti a sfiorare l’impresa ma si sono fatti raggiungere al 38’del secondo tempo da Floris e il risultato finale è stato di 1-1

Gli altri risultati del girone G :

Aprilia – Anziolavinio 1-2

Astrea – Castiadas 1-0

Cinthya – Fidene 0-2

Guidonia – Santuri 1-2

Tavolara – Selargius 2-3

Viterbese – Budoni 1-0

Zagarolo – Monterotondo 1-2

 

GIRONE H

 

Nel girone H è sempre monologo Arzanese che grazie alla rete di Carotenuto (su rigore) al 20′ del secondo tempo ha avuto la meglio in trasferta sul Boville Ernica. Fino al momento del penalty il risultato era fermo sull’1-1 ma i biancazzurri di mister Fabiano hanno voluto legittimare ancora di più il primato battendo una squadra che fino ad ora si era dimostrata tra le più in forma del girone. Sesta vittoria in sette partite per l’Arzanese che vola a 19 punti. Al quarto posto nel girone troviamo il Pomigliano che nel derby contro il Sant’Antonio Abate rinasce rifilando ai cugini un secco 2-0. Le reti, siglate da Lupico ed Auricchio regalano i 3 punti agli uomini di Corino che nonostante la vittoria striglia i suoi rei di essere calati nel secondo tempo. Sconfitta amara per il Sant’Antonio che resta inchiodato a quota 7 punti nelle zone medio basse della classifica. A 12 punti troviamo l’Ischia che batte (ed inguaia) la Battipagliese con il punteggio di 1-0. Gli Isolani strappano la vittoria casalinga grazie ad un goal di Savio e lasciano i bianconeri di Battipaglia a quota 4 punti in penultima posizione in coabitazione con l‘Angri, sconfitto in casa dal forte Casarano con un perentorio 0-3 che non lascia appello ai grigio rossi di mister Criscuolo. I pugliesi passeggiano sul campo dell’Angri che, ad onor del vero, non si è allenato per tutta la settimana a causa di problemi societari (nulla di nuovo in questa serie). La Capriatese, dopo le belle due vittorie precedenti, agguanta un buon punto sul campo del Nardò fermando i pugliesi sullo 0-0. Buona la prova dei ragazzi di Capriati al Volturno che con una partita “catenacciara” fermano i padroni di casa e raccolgono un altro ottimo risultato.

 

Gli altri risultati del girone H :

 

Francavilla – Fortis Trani 0-3

Gaeta –  Grottaglie 3-0

Ostuni – Fortis Murgia 1-2

Pisticci – Francavilla 1-1

 

GIRONE I

 

Nel girone I l’Ebolitana fa le prove di fuga e grazie alla vittoria ottenuta nell’anticipo di sabato in quel di Nocera ( 0-1)si porta a 19 punti e a +4 sulla coppia Forza e Coraggio Casertana. I giallorossi di Benevento perdono per 1-0 sul campo del Marsala e non sfruttano l’occasione per mantenere intatte le distanze con l’Ebolitana. La rete che ha sancito la sconfitta del Forza e Coraggio è stata siglata da Lombardo al 9′ del primo tempo e i campani non sono riusciti a rimontare. La Casertana di mister Cioffi riesce invece a strappare un punto a Caltanissetta contro il Nissa (sempre ostici i campi siciliani) grazie ad una rete del solito Sarli che si porta a quota 8 a pari goal con Zampaglione del Valle Greganica. I rossoblù hanno più volte rischiato addirittura di portare a casa il bottino pieno ma i due centravanti sono stati spreconi e non hanno sfruttato la giornata positiva di Corsale che sembrava imprendibile per i difensori siciliani. Ad un punto dalla coppia seconda in classifica troviamo il Sapri (14 punti) che impatta a Cittanova per 1-1. Alla rete del solito Alessandrì ha risposto di Maio su rigore e le due squadre si sono divise la posta in palio. Per trovare un’altra squadra campana in classifica dobbiamo scendere di qualche posizione ed a quota 10 peschiamo la “delusione” Turris (rischia mister Di Nola) che si arrende in casa al Noto subendo un 2-1 che evidenzia ancora di più le lacune difensive dei Torresi (sono davvero troppi 19 gol subiti in 8 gare). Come già detto il Real Nocera (a quota 9) è stato sconfitto in casa dalla capolista Ebolitana mentre l’Atletico Nola riesce a trascorrere una domenica imbattuto…ma sfortunatamente per i tifosi bianconeri non per un pareggio o una vittoria, bensì perché era la squadra di turno destinata a riposare.

 

Gli altri risultati del girone I

 

Acireale – Mazara 3-0

Hinterreggio – Messina 1-0

Modica – Rossanese 3-1

Sambiase – Valle Greganica sospesa per infortunio del direttore di gara

 

Segnaliamo anche la convocazione di cinque giocatori provenienti da varie squadre campane per il raduno in corso alla Borghesiana fino al 20 Ottobre della Rappresentativa di Serie D: Silvio Andrea Salerno (91 – portiere, Casertana);  Pasquale Carannante (91′-centrocampista, Sibilla Bacoli); Salvatore Sandomenico (90′-centrocampista Arzanese); Mario Sogliuzzo (92′- centrocampista, Ischia); Carmine De Sena (91′- attaccante Ebolitana)

Per questa settimana è tutto l’appuntamento è rinnovato per lunedì prossimo.

 

Nicola Ruggiero

 

 

 

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.