Montella infiamma Juve-Milan: “Sfida quasi proibitiva. Io un giorno in bianconero? Chissà…”

Il tecnico rossonero parla alla vigilia della sfida contro la squadra di Allegri

Juventus-Milan, posticipo di lusso allo “Stadium” per la ventottesima giornata di serie A. Rossoneri che continuano a inseguire l’Europa, distante appena 2 punti, e che sperano in una Juventus distratta dalle coppe. Montella, nella consueta conferenza stampa della vigilia, presenta il match di domani sera:

“I tre punti hanno lo stesso peso di quelli in palio contro il Chievo, forse solo con Inter, Lazio e Atalanta valgono di più, perché in palio c’è l’Europa. I bianconeri sono una squadra fortissima che sa comandare il gioco e sa vincere. Credo che si può anche battere e per farlo bisognerà fare le cose al meglio e senza timori. E’ una sfida quasi proibitiva, l’atteggiamento deve essere quello di una finale: non penso che saranno distratti dalla Champions.Io un giorno allenatore dei bianconeri? Chissà…”.

Sulla formazione: “Spero che la squadra sappia cosa deve mettere in campo per strappare un risultato positivo. Bonaventura? E’ un giocatore molto importante e quando manca dispiace. Tuttavia abbiamo altri giocatori che potranno sostituirlo, anche se con caratteristiche diverse.Locatelli e Suso? Manuel ha la febbre, Suso si è allenato con il gruppo. Bacca? In alcuni momenti non aveva grande convinzione in se stesso: con il Chievo ho visto un giocatore diverso e libero mentalmente. Deulofeu? Deve segnare di più”.

Barcellona-Psg e la cena con la squadra: “Fa piacere stare insieme, è diventata quasi un’abitudine. Barca-PSG? Mi dispiace per i francesi, ma il risultato di ieri testimonia che il calcio può regalare emozioni incredibili. E’ questo il giusto approccio mentale, bisogna crederci fino alla fine: contento per il Barcellona“. Europa League e futuro: “Ho un contratto e la società è soddisfatta del mio lavoro: sono loro che decidono. Europa? Lotteremo fino all’ultima giornata, anche l’Atalanta: complimenti ai ragazzi di Gasperini, li ammiro molto”.

 

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.