Schumacher torna a casa, ma la fine del calvario è ancora lontana…

“La riabilitazione di Michael Schumacher continuerà a casa. Nel corso delle settimane e dei mesi passati ha fatto dei progressi considerata la gravità della lesione ma ha davanti ancora un lungo e duro percorso”. Lo ha annunciato in una nota Sabine Kehm, manager di Michael Schumacher. Il sette volte campione del mondo di Formula Uno era entrato in coma in seguito a un incidente sugli sci il 29 dicembre scorso a Meribel, in Francia. Dopo un lungo ricovero a Grenoble nei mesi scorsi il trasferimento in Svizzera, nella clinica universitaria di Losanna.

La Kehm ha poi aggiunto: “Queste sono informazioni generali e tirare conclusioni che lo stato di salute è fortemente cambiato sarebbe falso. Inoltre non sarà necessario realizzare alcuna costruzione sul terreno di casa Schumacher”. Infine, la portavoce ha ringraziato ringrazia l’equipe dell’ospedale di Losanna che ha avuto in cura il 45enne pilota tedesco dopo il trasferimento dall’ospedale di Grenoble, “per il lavoro intenso e competente”.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.