Cerca
Close this search box.

Scugnizzeria in the World Lega Pro: Si salva il Melfi di Simeri, rischia ancora Palumbo

Lumezzane-Como(Palumbo) Termina 2-2 la partita tra Lumezzane e Como. I Padroni di casa vanno sul doppio vantaggio con Baraye e Ferrari, ma le motivazioni di salvezza danno forza agli ospiti che pareggiano grazie alle reti di Ripa e Dinizi al 92′. Con questo pareggio i comaschi restano a +2 dalla zona play-out e devono far risultato nell’ultima gara per salvarsi direttamente. Solo 5′ concessi al centrocampista del Como Palumbo. Il giovane in comproprietà tra Monza e Napoli, è arrivato quì a Gennaio proprio dalla squadra lombarda che ora è in lotta contro il suo Como per non retrocedere. Entra nel finale dunque e partecipa al pareggio acciuffato nell’assalto conclusivo con fortuna e caparbietà.

Monza-Pisa(Sepe) Il Pisa vince 2-0 sul campo del Monza e inguaia i lombardi che ora vedono lontanissime le speranze di evitare i play-out. Ospiti favoriti dalla tranquillità psicologica dominano la gara e affondano gli avversari grazie ai gol di Obodo e Perna. Una partita eccezionale dell’estremo portiere del Pisa Luigi Sepe. Il giovane in prestito dal Napoli si guadagna l’ammirazione della tifoseria per una serie di interventi decisivi e si candida per un posto da titolare nella finale di ritorno di Coppa Italia.

Melfi-Arzanese(Simeri, Laezza) Termina 0-1 la partita tra Melfi e Arzanese con i campani che, già salvi, ottengono i tre punti fuori casa grazie ad un gol di Sandomenico ma gli ospiti, in virtù degli altri risultati maturati, si salvano matematicamente. 90′ per l’attaccante del Melfi Simeri che non riesce ad incidere però sul match, anche se la sua squadra era più preoccupata alle altre partite che a quella che stava giocando ed alla fine ha perso ma senza soffrire. Solo panchina invece per il giocatore dell’Arzanese Laezza.

A.Normanna-Milazzo(Gatto,Varriale, Diana, Signorelli, Monda, Guarracino) Termina 2-2 la sfida tra Aversa Normanna e Milazzo, una partita che aveva poco da dire al campionato con le due formazioni già salve. Gli ospiti vanno sul doppio vantaggio con Rasà e Scalzone, subiscono il pari ad opera di Pisani e Letizia. Unico titolare degli scugnizzi dell’Aversa Normanna il centrocampista Gatto che disputa un gran primo tempo nonostante la sua squdra vada sotto di due reti. Nella ripresa viene sostituito da Petagine che risulterà èerò più determinante di lui in fase offensiva. 45′ di tempo anche per l’ex Napoli Monda che entra all’inizio della ripresa per l’infortunato Ciocia mentre Varriale entra negli ultimi 20′ e partecipa alla rimonta dei suoi. Panchina per Signorelli mentre addirittura tribuna per Diana e l’altro ex Napoli Guarracino.

Panchina per Iuliano(Pro Patria) mentre tribuna per  Izzo(Avellino), Guerra(Viareggio), Donnarumma(Carpi), De Vena(Triestina), Bruno(Giulianova), Piccirillo(Ebolitana)

Alessandro Nativo

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.