Verso Lazio-Roma, Inzaghi: “Giallorossi favoriti ma mi fido del mio gruppo. Marchetti? Da valutare”

Il tecnico biancoceleste alla vigilia del derby in Tim Cup

Meno uno al derby di Coppa Italia, valido per l’andata delle semifinali. In palio un posto per la finalissima, in una partita che ha sempre un significato particolare. E Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha presentato così in conferenza stampa la partita di domani sera all’Olimpico contro la Roma: “Sappiamo chi affronteremo, ho tantissimo rispetto per la Roma e per Spalletti, per il gioco e le prestazioni che stanno facendo. Ma per domani ho fiducia, vedo che il mio gruppo è forte e compatto, non a caso siamo in semifinale. Così come non abbiamo 50 punti per caso. Ho un gruppo unito che mi dà ogni giorno più fiducia. Cercheremo di fare la nostra partita, bisogna ragionare in 180 minuti. Sappiamo che fra un mese ci sarà la gara di ritorno, la Roma è favorita ma ho grande fiducia nella mia squadra. I derby sono sempre particolari, ogni minimo errore lo paghi. In campionato abbiamo giocato meglio per almeno 50 o 60 minuti, però abbiamo perso. Nainggolan sta facendo grandi cose ma sarebbe sbagliato pensare solo a lui. La Roma ha una grande rosa, ho visto le ultime quattro partite e ci sono calciatori come Perotti ed El Shaarawy che neanche sono entrati. Nessuna paura, ci giocheremo questa partita a testa alta in una competizione ambita da tutti. Domenica siamo stati un pò sottotono, ci era capitato soltanto due volte in questa stagione. Ma prima di un derby ci può stare, nella testa di un giocatore può capitare di pensare ad altro. L’importante era vincere, forse non meritatamente ma l’abbiamo fatto. I tifosi? Sappiamo che la gente si è riavvicinata, soprattutto in trasferta siamo sempre accompagnati. L’anno scorso alla prima partita c’erano 10 mila persone, al derby invece ce n’erano 40 mila. Qualcosa di meglio è stato fatto”.

E sulla formazione: “Sto valutando, ho tre assenze importanti come Radu e Lulic che sono indispensabili e Lukaku che ha sempre fatto il suo dovere. Proveremo altre soluzioni e decideremo con tranquillità. Marchetti lo valuteremo oggi, le sensazioni sono discrete. Poi decideremo se mi offre le giuste garanzie. Keita e Felipe Anderson? Sono importantissimo per noi, sono molto giovani”.

 

 

Fonte: Gianlucadimarzio.com

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.