[VIDEO]Avversarie Champions: Bayern Monaco-Leverkusen 3-0, monologo bavarese

Di Muller, Van Buyten e Robben le reti del match

Per la settima giornata di andata della Bundesliga, all’Allianz Arena si sfidano i padroni di casa del Bayern Monaco e il Bayer Leverkusen. I Bavaresi allenati da Heycknes si dispongono in campo con un 4-2-3-1 con: Neuer, Rafinha, van Buyten, Badstuber, Lahm, Tymoschuck, Schweinsteiger, Muller, Kroos, Ribery, Gomez. Gli uomini di Dutt si schierano con un 4-3-2-1 con: Leno, da Costa, Toprak, Reinartz, Castro, Balitsch, Bender, Rolfes, Renato Augusto, Sam, Kiebling. Arbitra la gara Manuel Grafe.

Il Bayern Monaco parte subito forte e già al quinto minuto passa in vantaggio, con un azione corale in contropiede, Ribery dalla sinistra salta un avversario e serve per Muller che da posizione ravvicinata può comodamente ribadire il pallone in rete, 1-0. Il Bayern, anche dopo il gol, continua ad essere padrone del campo e solo all’undicesimo minuto il Leverkusen si affaccia dalle parti di Neuer con un tiro debole e centrale di Kiebling. Al 19′ ancora Bayern in rete, con un rasoterra dai 30 metri di van Buyten su calcio di punizione, che finisce nell’angolino basso alla destra del portiere, 2-0. Nonostante il raddoppio il Bayern Monaco non abbassa i ritmi e schiaccia il Leverkusen nella sua metà campo, sfiorando a più riprese il terzo gol, ci prova prima Gomez con un colpo di testa che finisce fuori, poi Kroos con un tiro da fuori area che viene respinto, poi è il turno di Muller con un altro colpo di testa che finisce di poco a lato. Dopo due minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

Secondo tempo a ritmi più bassi da parte del Bayern Monaco e allora il Leverkusen guadagna metri, ci prova Castro ad accorciare le distanze al 52′ con un tiro da centro area, ma Neuer para. Dopo lo squillo di Castro, i Bavaresi riprendono il controllo della partita, limitandosi a controllare, attaccando ma senza la determinazione dei primi quarantacinque minuti, dall’altra parte il Leverkusen abbozza una timida reazione, ma è ancora il Bayern al 70′ ad andare vicino al gol con un destro a giro di Luiz Gustavo, subentrato da poco a Gomez, che finisce di poco sopra la traversa . Dopo un minuto ancora Bavaresi pericolosi, con Toni Kroos che crossa dalla sinistra, van Buyten impatta bene icon la testa, ma il pallone finisce di poco alto. Al minuto 78 è il turno di Ariel Robben che fa il suo ingresso in campo al posto di Kroos, ma il duo delle meraviglie Ribery-Robben resta in campo solo 4 minuti, perchè il francese viene sostituito al 82′, al suo posto entra Alaba. Al 90′ arriva anche il sigillo di Robben, che viene servito nel corridoio da Schweinsteiger e solo davanti al portiere non sbaglia, 3-0. Arriva il triplice fischio di Grafe che sancisce la vittoria dei Bavaresi.

Bayern Monaco sempre padrone del campo contro un Leverkusen troppo impaurito, la squadra bavarese ha offerto una grande prova corale, sviluppando un vero e proprio monologo suggellato dal ritorno in campo e al gol di Robben, ma ottima è la prova di tutta la squadra, che ben messa in campo e con ottimo stato di forma ha concesso poco o nulla agli avversari.

Ecco il video del gol di Muller

Ecco il video del gol di van Buyten

Ecco il gol di Robben

 

A cura di Raffaele Di Guida

 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.