BpMed, un gran finale sotto gli occhi del sindaco

Non si ferma, la BpMed, neppure nella serata in cui deve rinunciare a Iannilli e Lenardon. Contro Matera in un Palabarbuto affollato anche dai ragazzi dell’associazione di don Merola e dagli studenti scelti dell’assessorato all’istruzione e con il sindaco Luigi de Magistris in parterre, gli azzurri hanno trovato la forza di reagire a una situazione che si era complicata nella seconda parte, con i materani capaci di andare al comando anche se solo per qualche giro di lancetta. Poi con un super finale di Gatti e il solito Musso, gli azzurri hanno piazzato un gran finale chiudendo i conti. È la 14esima vittoria su 15 partite interne.
Gli azzurri vanno vanno subito su (16-6), poi subiscono il ritorno di Matera, tosta e aggressiva in difesa. Bartocci ruota gli uomini in campo dando spazio anche a Bastone mentre Sabatino gestisce con acume. La BpMed resta salda in sella, Musso è sempre efficace e a metà gara il vantaggio è di 5 lunghezze (37-32). Si riparte con Napoli sempre sugli scudi, Rizzitiello e Musso la portano sino a +10 (42-32) ma Matera ha ancora la forza di ricucire, 44-42 al 25’, e portarsi per la prima volta in vantaggio con un tiro dall’arco di Lagioia (44-45). È una lotta punto e punto, gli ospiti allungano fino a +4, Musso fa 49-51. Nell’ultimo quarto Bartocci parte con Guastaferro, Musso, Bastone, Porfido e Gatti, il risultato è un parziale di 13-0 con il capitano protagonista, 62-51 al 34’. Matera trova il primo canestro al 5’ dell’ultimo parziale, Napoli però non cala più. E anche Matera è schiantata.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.