Calvani: “Riusciamo ad essere competitivi, peccato per il settore giovanile. Non siamo mai stati nella normalità”

Calvani: “Riusciamo ad essere competitivi, peccato per il settore giovanile. Non siamo mai stati nella normalità”

Sconfitta in quel di Trieste dopo il miracolo casalingo. Pall. Trieste- Givova Flor do Cafè Napoli 87-68, nel post gara parla coach Calvani: “Non bisogna mai darsi per vinti se riusciamo ad essere competitivi con sei titolari più qualche ragazzino, peccato che a Napoli non si è mai fatto qualcosa per il settore giovanile come invece a Trieste o Casalpusterlengo. Sicuramente questa è una squadra che, come ha dimostrato anche in questa occasione, non molla mai e che non aspetta solo lo stipendio.Riguardo la situazione economica, il debito pregresso impedisce di tesserare altri giocatori. In realtà non abbiamo mai vissuto una situazione normale. L’ad Fabio Muro è l’unico finanziatore al momento ma sappiamo che faranno di tutto per arrivare fino alla fine della stagione”. Lo si apprende dall’edizione odierna de Il Mattino.


Laureato in Scienze della Comunicazione presso l' Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli con tesi "Il volto cinematografico delle mafie". I suoi primi articoli risalgono al 2010, per il portale Soccermagazine.it. La sua collaborazione con la testata giornalistica Iamnaples.it ha inizio nel febbraio 2011. Inviato a seguito del settore giovanile partenopeo, ha come obiettivo quello di formarsi nell’intricato mondo del giornalismo.

Maglia ufficiale Napoli 2020
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google