Atalanta, Ilicic: “Napoli? Si sta parlando. Sono interessato ai club che sono arrivati davanti all’Atalanta. Voglio vincere qualche trofeo”

Il giocatore è un obiettivo primario degli azzurri

Ai media sloveni ha parlato il trequartista dell’Atalanta Josip Ilicic. Tanti gli argomenti trattati dal calciatore, obiettivo concreto di mercato del Napoli. Ecco le sue parole:

Seguo con interesse il campionato sloveno, è un campionato in netta crescita e quest’anno l’ho osservato molto. Facevo tifo per il Maribor e mi auguravo che l’Olimpia Lubiana facesse molto bene. Tra questi ultimi sono contento dei risultati di Safet Hadzig (dg del club) che sta finalmente lavorando con un bel progetto. Già ho parlato con il signor Zlatko Zahovic e gli ho detto di raccogliere i soldi per me (ride). Il mio sogno è terminare la carriera nel campionato sloveno. Ho rispetto per l’Atalanta, mi hanno dato tutto. Se resto, resto con una rosa differente, una rosa fatta per vincere. Questa deve aver 30 giocatori, per stare al top servono 30 giocatori e non 13-14. Se l’Atalanta me lo permetterà, sarò contento di restare. Altrimenti, sono pronto a nuove sfide. Capisco Percassi che vuole la mia permanenza. Ho letto le se dichiarazioni, ha confermato l’allenatore, sono contento, tutti vogliono tenermi. Ma ci sono due parti da accontentare, e io non ho più molto tempo davanti a me per giocare ad alti livelli. Devo capire, devo pensare al futuro. Devo ottenere il massimo possibile dalla mia carriera. Non so cosa accadrà, ama ho offerte di top club, che m’interessano. Non ho detto sì a nessuno, non ho detto no a nessuno. Napoli? Hanno scritto che hanno accettato, ma se accetti firmi e io non ho firmato nulla, si sta solo parlando. Nei prossimi giorni il mio agente incontrerà l’Atalanta, capirà quelli che sono i loro piani. E lì saprò cosa sarà meglio per me. Voglio restare in Italia. Questo è il mio obiettivo, ciò che desidero. Sono interessato solo ai migliori club e sono pochi, vedendo la classifica, quelli che sono arrivati più avanti dell’Atalanta. I nomi? I giornali italiani stanno facendo un buon lavoro (si è parlato del Napoli, ndr). La Juve? Mai stata nominata, perché la Juve agisce in maniera differente e non la darei mai ai media… Non so quali siano i suoi piani, ma… basta, ho detto che non faccio nomi. Voglio giocare la Champions League, non m’interessa niente di tutto il resto. Molti mi hanno chiamato in Liga, dicendomi che è il mio calcio, che sarei un Dio lì. Ma mi sono abituato così bene all’Italia che non cambierei mai. A meno che non ci sia un’offerta che non può essere rifiutata. Sappiamo di cosa stiamo parlando, vero?”.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.