Bigon sceglie uno tra Cirigliano e Wallace. Centurion e Drenthe le sorprese

Bigon sceglie uno tra Cirigliano e Wallace. Centurion e Drenthe le sorprese

Lui chi è? Mister X ha dai venti ai ventitré anni, presumibilmente è di piede destro, non s’intuisce se sia esterno oppure centrale, eppure è già ormai un personaggio in maschera, occultato dalla riservatezza di De Laurentiis, secretato da Bigon e dagli uomini dello staff e però comunque prossimo a un’investitura che il mercato (per cautela) induce a riconoscergli solo a firme apposte. Mister X è un ragazzone perfettamente in linea con il profilo richiesto dalla filosofia Cirigliano societaria: e dunque, deve cavalcare l’onda verde, non costare una cifra blu, non andare oltre la linea gialla del fair play finanziario che da sempre ha determinazione ingaggi controllati.

WHO IS? – Mister X può essere uno o anche trino: e però senza risultare blasfemi, perché nel dubbio s’agitano alcune ombre, riassumibili attraverso le indicazioni d’un mercato che rimane vivo, vibrante e che spazia da destra, al centro e infine persino su quella corsia sinistra che pare comunque ormai occupata dalla dichiarazione d’intenti. Ma, riepilogando, Ezequiel Cirigliano (20), ha nel codice genetico i tratti d’un indiziato assai speciale: il Napoli l’ha (in)seguito per un anno, ne ha colto la crescita nel corso della stagione della rinascita con il River Plate, ha aggiunto relazioni ad informazioni, s’è messo in fila educatamente, ha presentato una proposta a chi di dovere, ha atteso risposte. L’erede di Mascherano ha stupito soprattutto per la capacità d’isolarsi dal caos, per l’autorevolezza nel guidare il centrocampo: e vabbe’ che l’ha in mezzo c’è un bel po’ di gente ma «la bottega rimane aperta per investimenti mirati e di prospettiva» e Cirigliano offre persino queste chances.

SUDAMERICA – Il viavai con quel pianeta fertile come pochi altri (come nessun altro) ha prodotto una serie di suggerimenti che restano presenti nel data base, nonostante il pressing della Juventus sulla Fluminense: Wallace Oliveira dos Santos (18) è un «bimbetto» che ha mostrato di avere qualche dote e che il Napoli ha ufficialmente richiesto settimane fa. Trattativa avviata e però poi frenata di colpo, essendo stato ribaltato il fronte da una serie di sollecitazioni provenienti, tanto per gradire, dall’Argentina: Ricardo Centuriòn (19) appartiene alla cantera del Racing Avellaneda e negli ultimi mesi il suo talento sembra abbia conquistato un po’ chiunque, Napoli compreso. Il fisico e le movenze lo lasciano somigliare al madridista De Maria ma le suggestioni sono state abbondantemente superate da una serie di certificate annotazioni: l’enfant prodige della corsia di destra sudamericana ha persino familiarità con quella fascia finita sotto la lente d’ingrandimento di Bigon (e di Mazzarri), dettaglio non certo irrilevante.

E TRE – Ma il mondo è vario, oltreché ampio, e propone idee a ritmo continuo: Royston Drenthe (25) è stato accostato al Napoli in passato e anche nelle ultime ore; il passato e l’esperienza sono dalla sua parte, ma l’eventuale ostacolo potrebbe essere rappresentato dall’ingaggio d’un uomo abituato a sentirsi riconosciuto come un top player. E poi lui se la passa sistematicamente a sinistra. Ma al mercato guai fidarsi di se stessi e peggio ancora delle verità pubbliche dei primi attori.

Fonte: Corriere dello Sport

La Redazione

A.S.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google