“Caso” in famiglia, previsti gli interventi di Giuntoli e Sarri

Oggi a Castelvolturno i due calciatori a colloquio con i tecnici per le scuse

Sono cose di campo, ma fino a un certo punto. Sul comportamento inopportuno di Lorenzo Insigne e Dries Mertens durante la partita di mercoledì sera contro il Palermo- con i palesi gesti di insofferenza dei due azzurri che hanno rischiato di rovinare la festa del San Paolo – non sarà aperto dal Napoli alcun processo: non essendoci gli estremi per un intervento punitivo nei confronti dei giocatori. Di multe o richiami ufficiali non se ne parla proprio, insomma. C’è l’alibi per entrambi gli attaccanti della tensione agonistica e il club ne terrà conto, anche se non al punto di fare finta che nulla sia accaduto. Un chiarimento si impone, infatti, per evitare oltretutto che in futuro possano ripetersi episodi simili. Il giorno di riposo è servito a sbollire la tensione, intanto. Oggi pomeriggio, alla ripresa della preparazione a Castel Volturno, Insigne e Mertens dovranno presentarsi a rapporto dal ds Giuntoli e poi da Sarri. I due giocatori saranno invitati a scusarsi con i compagni: in particolare con quelli che stanno avendo meno spazio e non si sono mai lamentati in modo plateale. È quanto si apprende dall’edizione odierna di Repubblica.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.