Chelsea, problemi in difesa: Conte ripensa a Bonucci per gennaio

Chelsea, problemi in difesa: Conte ripensa a Bonucci per gennaio

Per uno convinto che è da una solida difesa che si costruisce una squadra vincente, beccare dodici gol in quattro partite, con una sola gara senza subirne, ha dell’inammissibile. Non a caso, dopo la pesante sconfitta rimediata dal Chelsea sabato contro l’Arsenal, Antonio Conte ha ammesso che lo aspettava una lunga notte insonne, durante la quale gli erroracci commessi dalla coppia Branislav Ivanovic e Gary Cahill saranno di certo tornati a tormentarlo. “Siamo una grande squadra solo sulla carta, non sul campo – ha detto un arrabbiatissimo Conte nel dopo Emirates – ma a me interessa il campo, non le parole e dopo una stagione brutta come quella dell’anno scorso, dobbiamo tenere a mente gli errori fatti per non ripeterli”.

 

BONUCCI A GENNAIO? E fra i primi provvedimenti che l’ex ct azzurro sarebbe pronto ad attuare pare esserci un repulisti difensivo che però nell’immediato, complice il doppio ritorno di John Terry e Kurt Zouma nelle prossime settimane, dovrebbe colpire solo Ivanovic e Cahill, salvo poi estendersi anche al resto del reparto arretrato non appena riaprirà il mercato di gennaio. “Il fatto che l’assenza del 35enne Terry stia causando tutti questi problemi la dice lunga su come sono messi al Chelsea, visto che alla fine della stagione scorsa lo volevano mandare via”: non fa una piega il commento di Alan Shearer sul Sun e sono in molti a pensarla come l’ex nazionale. Compreso probabilmente lo stesso Conte che, infatti, avrebbe già approntato una lista della spesa con un terzino e due centrali nuovi di zecca da portare in Blues nel nuovo anno, visto che Marcos Alonso e David Luiz non lo stanno convincendo per niente (il primo finora ha giocato solo 35 minuti). Una mossa che lo Star legge come la conferma di un ritorno di fiamma invernale da 50 milioni di sterline (poco meno di 58 milioni di euro) del Chelsea per Leonardo Bonucci, dopo il due di picche estivo ma la concorrenza del Manchester City e, soprattutto, la scarsa disponibilità della Juventus a cedere un giocatore cardine della sua difesa potrebbero spingere i Blues verso destinazioni più casalinghe. Nella fattispecie, Michael Keane di Burnley e Ben Gibson del Middlesbrough, che secondo il Daily Mail sarebbero da tempo sui taccuini degli osservatori del club londinese, col placet dello stesso Conte .
Fonte: Gazzetta.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google