CM.COM – Napoli-Verdi, anche il Milan “spera” nella cessione del calciatore

CM.COM – Napoli-Verdi, anche il Milan “spera” nella cessione del calciatore

Tutti ne parlano, in tanti lo vogliono. Lo vuole il Napoli, alla ricerca di un rinforzo in attacco che possa far tirare il fiato a Callejon e Insigne e dare maggiore imprevedibilità all’attacco; lo vuole l’Inter, perché Perisic e Candreva sono stanchi, perché può agire anche da trequartista, perché può essere la scheggia impazzita per centrare la qualificazione in Champions League. Ma Simone Verdi, cosa vuole? “Restare a Bologna” dice il suo agente, Donato Orgnoni, dove sta giocando con continuità, dove ha deciso di rinnovare il contratto, dove si è compiuto come giocatore dopo essere stata la speranza del Milan. Milan che guarda interessato.

PERCENTUALE MILAN – Classe ’92, è cresciuto nel vivaio rossonero, dove ha vinto la Coppa Italia Primavera con Stroppa in panchina, diventando il pupillo di Leonardo, allora tecnico della Prima Squadra, che stravedeva per Verdinho, come lo chiamavano. Dal Milan non è mai arrivata piena fiducia, tanto che ha iniziato il suo personale tour di prestiti: Torino, Juve Stabia, Empoli, Eibar, Carpi e Bologna, con il cartellino sempre in mano della società milanista. Fino a questa estate, quando il Bologna ha deciso di prelevare a titolo definitivo l’esterno offensivo. Ma un piccolo vincolo col Milan c’è ancora: già, perché la società rossonera ha una percentuale sulla futura rivendita.

‘TIFO’ ROSSONERO – Percentuale intorno al 20%, così, se a gennaio il Bologna dovesse cedere per 25 milioni di euro (prezzo di partenza) il proprio numero 9 al Napoli, nelle casse rossonero finirebbero 5 milioni di euro. Un piccolo tesoretto, soldi in entrata che non guastano mai. “Da quando sono professionista non tifo più Milan” le parole di Verdi. Da quando è andato al Bologna il Milan tifa per Simone Verdi.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google