Dalla Spagna – Napoli, sempre viva la pista che porta a Jesè Rodriguez

Le critiche, i giocatore che sembravano digerire un altro modulo, l’intelligenza e l’esperienza. Maurizio Sarri non ci ha pensato troppo a cambiare disposizione in campo del suo Napoli, passando da quel 4-3-1-2 tanto caro al tecnico azzurro, al 4-3-3 con un ‘tridente’ offensivo più congeniale alle caratteristiche dei suoi attaccanti. E così, oltre al gioco e allo spettacolo sono arrivati soprattutto i gol e le vittorie. Due cinquine in pochi giorni a Club Brugge in Europa League e Lazio in campionato hanno ridato tranquillità ad un ambiente che si stava riscaldando troppo. E’ ancora presto per capire se la mossa è quella giusta, di sicuro le prime prestazioni sono state incoraggianti, supportate da una condizione fisica in netta crescita. Di fatto il futuro mercato Napoli potrebbe adesso cambiare strategie e scelte dei giocatori, assecondando le esigenze del nuovo schieramento.

Come riporta il portale iberico ‘Fichajes.net’ i partenopei restano vigili su un vecchio pallino già dai tempi di Rafa Benitez: Jesé Rodriguez. Proprio Benitez se lo è ritrovato al Real Madrid confermandogli la fiducia anche se per adesso lo spazio là davanti è davvero poco quando in rosa c’è gente come Bale, James Rodriguez e Ronaldo. Il tecnico spagnolo non vuole perderlo perché lo considera ancora un talento inesploso con ancora molto da dare ed è disposto a lasciarlo partire in prestito a gennaio. Se arrivasse la chiamata del Napoli sarebbe l’opzione perfetta che farebbe tutti felice. Jesé rappresenterebbe un’alternativa di grande qualità e ritroverebbe gli amici Albiol e Callejon che potrebbero aiutarlo nell’inserimento. Nel frattempo anche la Lazio ci pensa e potrebbe inserirsi nell’affare di calciomercato qualora Sarri esitasse o dovesse riproporre con successo il modulo con il trequartista di qui ai prossimi mesi: ipotesi al momento difficile ma non certo impossibile.

 

Fonte: calciomercato.it

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.