Lamberti (ag. Inler): “Il Napoli non può permetterselo, il nostro obbiettivo è una big”

Dino Lamberti, procuratore del centrocampista svizzero Inler, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni dei colleghi di Tuttomercatoweb, evidentemente scottato dalle frasi del presidente Aurelio De Laurentiis che aveva detto “Prenderemo un centrocampista più forte di Inler”. Ecco dunque quanto evidenziato da Iamnaples.it:

“Che ne prenda uno più forte di Gokhan, ma di certo non lo troverà a due soldi… non penso proprio che Inler andrà a Napoli. E poi se l’Udinese dovesse andare in Champions League, che cosa ci andrebbe a fare a Napoli? Le voci che accostavano Inler alla formazione partenopea penso fossero più giornalistiche che altro perché non ho mai avuto contatti con loro e non li ho mai chiamati. E se non li ho chiamati evidentemente, se devo parlare chiaramente, non c’è interesse da parte nostra di andare. Napoli non è certo il primo obiettivo di Inler. So che loro avrebbero voluto parlare, però, probabilmente sanno che non siamo interessati. Il nostro obiettivo è una big, anche se come fascia il Napoli non è male. Però credo che la società azzurra non sia in grado di soddisfare le esigenze economiche di Inler, non può permetterselo. Dal Napoli non mi hanno mai chiamato e devo dire che sarei anche contento se non chiamassero (sorride,ndr). Il Manchester City? Il ragazzo interessa in Inghilterra e in Germania. E – conclude – il salario che offrono altri club, per il Napoli, è impossibile da pagare”.

Fonte: Tuttomercatoweb.com

La Redazione

A.F.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google