RILEGGI IL LIVE – Milan – Napoli 0-0, continua l’attesa per una vittoria degli azzurri

PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA

triplice fischio da parte dell’arbitro. Partita non certo bella, in cui si sono palesati tutti i limiti delle due squadre. Napoli che, col pareggio di oggi, continua l’astinenza da vittorie

92′ traversone in area. Lavezzi la tocca, palla a Cavani che prova il tiro. Blocca Amelia. Comunque l’assistente aveva già segnalato fuorigioco

91′ ci prova Lavezzi di testa. Palla alta

3 minuti di recupero

88′ fioccano le proteste da ambo le parti. Nel Napoli ammonito Cannavaro, nel Milan espulso Allegri

87′ mischia in area rossonera, I giocatori del Napoli però non vanno al tiro e la difesa del Milan libera

85′ Allegri manda in campo Maxi Lopez al posto di Robinho

84′ contropiede del Milan dovuto ad un pallone perso da Lavezzi. A salvare tutto ci pensa il solito De Sanctis, che successivamente se la prende pesantemente col Pocho per l’errore precedente

81′ T.Silva da corner cerca la spizzata di testa. Centra però Cavani e la palla finisce nuovamente in corner. Nulla di fatto sul successivo tiro dalla bandierina

80′ Mazzarri gioca anche la carta Pandev. Il macedone prende il posto di Aronica. Azzurri che quindi si schierano con un 4-3-3, con Pandev largo a destra e Lavezzi a sinistra

79′ ci prova Inler. Palla alta, ma non molto

78′ ammonito anche Mexes per un fallo sul solito Zuniga

76′ Cambio per entrambe le squadre. Il Napoli inserisce Inler al posto di Dzemaili. Il Milan invece si copre con Ambrosini al posto di Clarence Seedorf

75′ ammonito Emmanuelson per un fallo su Zuniga

74′ Hamsik serve un pallone d’oro in area. Cannavaro però liscia

72′ Gargano prova a servire in area Hamsik. Lo slovacco si inserisce con un istante di ritardo

69′ come ha fatto a sbagliare Cavani, come ha fatto! Lavezzi offre un traversone al bacio, che chiedeva solo di essere spinto dentro. Il Matador però impatta male di testa e manda il pallone altissimo

62′ Zuniga rimane a terra. Ne nasce un discussione al centro dell’area. Ibra rifila un cazzotto ad Aronica. In un primo momento l’arbitro non vede e ammonisce De Sanctis per proteste. Poi su segnalazione dell’assistente espelle giustamente Ibra

60′ Ibra prova a piazzarla … De Sanctis dice no e manda la palla in corner

59′ ammonito Cavani per proteste

57′ ancora Seedorf al tiro. Palla alta

56′ Napoli che sbaglia l’ennesima ripartenza. Il Milan ne approfitta. Ibra allarga per Nocerino che va al cross. Seedorf di testa, ma De Sanctis si fa trovare pronto e blocca sulla linea di porta

55′ Zuniga sbaglia un retropassaggio. Sulla palla si avventa Robinho, ma Aronica è bravo a mandarla in calcio d’angolo

49′ Meno male che Robinho non centra la porta. Su di un lancio lungo i difensori vanno tutti su Ibra e la palla giunge a Robinho indisturbato in area. Il brasiliano tanta di piazzarla, ma la manda fuori

46′ gli azzurri battono un calcio di punizione. La palla giunge a Cavani in ottima posizione, peccato fosse in  fuorigioco

Confermati i problemi di Abbiati. Entra quindi Amelia

Nel Milan si sta scaldando Amelia. Potrebbero quindi esserci problemi per Abbiati

Partita sottotono, in cui a prevalso al fase di studio rispetto a quella di attacco. Il Napoli gioca in maniera speculare, chiudendo gli spazi e rischiando poco. Inoltre gli azzurri pagano alcuni errori in fase di impostazione, in cui si sente la mancanza di uno come Inler. Nella ripresa Mazzarri portebbe far alzare il ritmo dei suoi, come accaduto con Cesena e Siena.

l’arbitro fischia la fine del primo tempo

42′ Cavani prova il tiro a giro dalla trequarti, pallone altissimo

38′ brutto intervento di Seedorf che con i tacchetti colpisce la testa di Gargano. Prontissimo Rizzoli ad estrarre il cartellino giallo

37′ Robinho prova il destro dal limite dell’area. De Sanctis si allunga e blocca la sfera

36′ corner di Hamsik … mischia in area, ma nulla di fatto

28′ Nocerino tenta il traversone in area. Palla ad Emmanuelson che cerca il tiro al volo. Palla alta

22′ Maggio tenta il traversone. Mexes e Abate bucano il pallone che arriva ad un incredulo Lavezzi. Il Pocho dopo averla stoppata con qualche difficoltà. tenta il tiro spalla alla porta … solo esterno della rete

17′ bordata di destro di Hamsik dal limite dell’area. Abbiati respinge con i pugni

14′ Lavezzi dalla bandierina, tocca Cavani, ma Ibra salva quasi sulla linea di porta

12′ bruttissimo fallo al limite dell’area di Van Bommel su Cavani. Scatta il cartellino giallo. Sulla successiva punizione però Dzemaili spara alto

dalla curva rossonera partono cori contro De Laurentiis, ma anche uno striscione per Pippo Inzaghi “Pippo, il tuo gesto vale più di mille parole… Grazie!”

7′ Seedorf ci prova dal limite dell area. Blocca sicuro De Sanctis

4′ inserimento di Ibra in area. Campagnaro però è attento e anticipa lo svedese che si lascia cadere a terra. Non abbocca Rizzoli

L’arbitro fischia il calcio d’inizio

14.55 le squadre stanno scendendo in campo. A momenti il calcio d’inizio

14.50 da segnalare i soliti cori razzisti rivolti all’indirizzo del pubblico napoletano. Speriamo che Tosel se ne accorga

Massiccio servizio d’ordine all’esterno di San Siro. Meticolosi controlli da parte delle forze dell’ordine. Si registra comunque massima tranquillità fuori all’impianto di gioco

14.19 ecco le formazioni ufficiali. Zuniga vince il ballottaggio con Dossena, mentre davanti è Pandev a fare posto al rientrante Lavezzi. Inler invece si accomoda in panchina

Milan: Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Antonini; Emanuelson, Van Bommel, Nocerino; Seedorf; Ibrahimovic, Robinho. A disposizione: Amelia, Bonera, Zambrotta, Mesbah, Ambrosini, El Shaarawy, Maxi Lopez. All.: Allegri

Napoli: De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Dzemaili, Zuniga; Lavezzi, Hamsik, Cavani. A disposizione: Rosati, Dossena, Fernandez, Britos, Inler, Pandev, Vargas. All.: Mazzarri

Arbitro: Rizzoli

Benvenuti alla diretta testuale di Milan – Napoli. Gara dal fascino indiscutibile, che evoca nella mente degli appassionati sfide tra grandi campioni. Nell’immaginario comune è ancora viva l’immagine delle sfide degli anni ’80, quando il Napoli di Maradona, cercava di sovvertire il potere economico del Milan berlusconiano di Van Basten e compagni. Adesso il tempo è passato, ma i cmapioni ci sono sempre. Cavani contro Ibra, Lavezzi contro Robinho, e soprattutto la sfida tra i due allenatori, toscanacci pure, Mazzarri e Allegri. Vedremo chi la sputerà

Dal nostro inviato a San Siro Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.