Napoli, c’è Gamberini con Behrami. E con l’Udinese…

Il difensore piace al tecnico. Per lo svizzero la Fiorentina rifiuta 6 milioni

Il colore non è ancora viola, anzi: per il momento è rosso fuoco. Il simbolo di uno stop: non si passa, non ci siamo mica. Il Napoli ha presentato la propria offerta alla Fiorentina per Valon Behrami (27), ma la risposta è stata negativa: troppo bassa, non ancora soddisfacente. E allora? Via con la linea verde-gioventù: contestualmente, il d.s. Bigon ha ripreso i contatti con la Sampdoria per Andrea Poli (23), centrocampista meno jolly dello svizzero ma comunque valido. E ancora: archiviato (per un attimo) il discorso del centrocampista, con la Fiorentina si continua anche a parlare di Alessandro Gamberini (31), il difensore che secondo le idee di Mazzarri sarebbe il prototipo perfetto in mancanza di quei player definiti top. Dei campionissimi, tanto per citare il suo slang. E considerando che del Napoli lui è l’anima, è anche ovvio seguirne le indicazioni.

OFFERTA E DUBBI– E allora, l’assalto: Bigon, che da oggi e per i prossimi due giorni sarà a Milano, proverà l’affondo decisivo che, almeno nelle intenzioni, dovrebbe permettere di arrivare a Behrami. Elemento che, secondo Mazzarri, sarebbe ottimo per puntellare il centrocampo. Attenzione: non partirebbe nella lista dei titolarissimi, almeno sulla carta, però è un calciatore in grado di poter ricoprire tutti i ruoli della linea. Dalla fascia all’interno. Un jolly pronto per l’uso, per l’appunto, ma la situazione non è ancora chiara: di certo con la Fiorentina, che stando alle indiscrezioni trapelate dagli ambienti colorati d’azzurro, ha declinato la proposta del Napoli (6 milioni di euro o giù di lì); a quanto pare anche con Behrami, che di fare la riserva, ovviamente, non è proprio felice.
IL RINFORZO– Lo scatto per Valon lo svizzero, però, è in programma. E’ pronto e dovrà essere bruciante. Convincente: sia con il club di Della Valle, che partiva da una richiesta iniziale di dieci milioni di euro ma che con otto probabilmente non farebbe più opposizione; sia con il giocatore, che nella Fiorentina ha comunque la prospettiva, anzi un pacchetto di chance molto più elevate per vivere una stagione da titolare.
POLI OPPOSTI– Non solo Behrami, però. Perché nell’ambito degli affari relativi al centrocampo, qualcosa s’è mosso ancora con la Sampdoria per Andrea Poli, il centrocampista che fu proprio Mazzarri a lanciare e a far esordire in serie A nel 2007: l’Inter, club in cui ha giocato in prestito nella stagione precedente, non ha ancora esercitato il suo diritto di riscatto, e nel frattempo sull’asse Napoli-Samp sono stati registrati movimenti. Colloqui, informazioni. Sia chiaro: la prima indicazione di Mazzarri è Behrami, mentre Poli è più che altro un obiettivo societario. Uno di quei calciatori di prospettiva, considerandone la giovane età, che soddisfano pienamente i canoni della linea verde.
IL PALLINO- In chiave difesa, invece, il pressing dell’allenatore porta a Gamberini: un allievo di vecchia data, avendolo conosciuto e svezzato ai tempi della Primavera del Bologna, molto apprezzato sia dal punto di vista professionale, sia da quello personale. Sì, lui è il prototipo del calciatore che a Mazzarri farebbe molto, ma molto comodo: esperienza e spogliatoio, capacità di stare nel gruppo e di accettare le decisioni, e anche risposte pronte sul campo al momento della convocazione. Un pallino da rispolverare in mancanza di un top player. Il bivio è chiaro: o arriva un grande giocatore oppure tutto su Gamberini. Facile.
I GIOVANISSIMI– Nel frattempo, si fa largo un’idea relativa ai portieri: Rosati è richiesto dal Genoa e vuole giocare, ha necessità di giocare, e dunque alla fine spingerà per la soluzione cessione. Il Genoa è lì, e tra l’altro ha nel suo parco un giovane davvero interessante: Mattia Perin, 20 anni a novembre, eletto da poco miglior interprete del ruolo dell’ultimo campionato di serie B (giocato a Padova). Uno scambio? Possibile. Praticabile: magari uno scambio di comproprietà. Perin e poi Igor Lasicki, diciassettenne difensore del Zaglebie Lubin II e della Nazionale polacca Under 17: il Napoli sta definendo il suo acquisto.
ASSE UDINESE– Sempre vivi anche i contatti con l’Udinese: gli argomenti? I soliti. Con Cuadrado molto più di Armero: ne parla De Laurentiis direttamente con Pozzo.
Fonte: Corriere dello Sport
La Redazione
A.F.


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.